utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

Agorà dei Giovani: aperte le iscrizioni per i volontari di Loreto 2007

2' di lettura
1783

La “selezione” avverrà in base al numero di richieste che perverranno all’incaricato diocesano e regionale di pastorale giovanile entro il 30 aprile. Chiunque abbia tra i 18 e i 35 anni e sia interessato a fare il volontario per l’evento di Loreto si può iscrivere compilando il modulo pubblicato nel sito www.agoradeigiovani.it.

da Agorà dei Giovani Italiani - Loreto 2007
www.agoradeigiovani.it

Saranno 1300 i volontari che presteranno servizio nel primo grande appuntamento dell’Agorà dei giovani: l’incontro dei ragazzi con Benedetto XVI, in programma l’1 e 2 settembre 2007 a Loreto. I volontari proverranno da tutte le regioni, con quote previste in base al numero di abitanti e di diocesi presenti sul territorio regionale.

La “selezione” avverrà in base al numero di richieste che perverranno all’incaricato diocesano e regionale di pastorale giovanile entro il 30 aprile. Chiunque abbia tra i 18 e i 35 anni e sia interessato a fare il volontario per l’evento di Loreto si può iscrivere compilando il modulo pubblicato nel sito “www.agoradeigiovani.it”.

Entro il mese di maggio, i responsabili comunicheranno a tutti i volontari l’avvenuta conferma dell’iscrizione e nei primi giorni di giugno inizierà per loro il corso di formazione online. I 1300 volontari saranno coordinati da 70 capo-equipe, anch’essi provenienti da tutta Italia, che dal novembre scorso sono stati inseriti in un programma formativo che prevede dei ‘moduli formativi’ articolati in quattro blocchi, ognuno di tre giorni, che si sviluppano su due binari: quello della riflessione e quello più prettamente tecnico.

Da una parte infatti l’attenzione è concentrata su temi come la precarietà, la fede, il lavoro, l’appartenenza alla Chiesa e gli affetti, mentre dall’altra si punta agli aspetti pratici, quali la sicurezza, il primo soccorso e l’assegnazione dell’area di competenza.

I moduli, ai quali si aggiunge una formazione a distanza attraverso l’area riservata del sito internet dell’Agorà, sono mirati a formare una rete di volontari che possa essere a disposizione del Servizio Nazionale di Pastorale Giovanile per l’intero triennio promosso dall’Episcopato Italiano. “La formazione è fondamentale - spiega Maurizio Bernassola, responsabile del Servizio Volontari – perché l’idea è quella di fare dei volontari un punto di riferimento per i pellegrini, cosicché il volontario sia ‘uno di loro’, che viva l’evento e non ne resti, come spesso accade, a margine”.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 23 marzo 2007 - 1783 letture