utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

Dai DS 3 emendamenti per il Bilancio di Previsione 2007

3' di lettura
1326

Sono tre gli emendamenti proposti dai DS per il Bilancio comunale 2007 con l'obbiettivo di salvaguardare i redditi delle fasce deboli della popolazione osimana, senza intaccare spesa sociale e istruzione pubblica.

di Paola Andreoni
capogruppo consiliare DS

Sono tre gli emendamenti proposti dai DS per il Bilancio comunale 2007.

Nel ribadire con fermezza la contrarietà del Gruppo consiliare del Partito dei Democratici di Sinistra al Bilancio di previsione 2007 che prevede con gli aumenti di Ici, addizionale Irpef, una “stangata” indistinta ed ingiustificata per tutti i cittadini osimani, il gruppo consiliare DS ha presentato tre emendamenti al Bilancio 2007.

L’obiettivo è quello di salvaguardare i redditi delle fasce deboli della popolazione osimana, attraverso:

EMENDAMENTO 1
1) la proposta di elevare l’esenzione della addizionale Irpef fino a 15.000 € di reddito. Tale proposta se approvata dal Consiglio Comunale in fase di discussione del Bilancio, interesserebbe circa 6750 contribuenti osimani per un valore stimato attorno ai 350.000,00 € di minori entrate.

Queste minori entrate sono ottenute riducendo gli aumenti di spesa nelle prestazioni di servizi – per la maggior parte resi dalle società partecipate - che l’Amministrazione delle Liste Civiche ha previsto per il 2007 in tutti i settori.

EMENDAMENTO 2
2) la proposta di estendere l’applicazione delle detrazioni annuali di € 258,23 dell’ Imposta Comunale sugli Immobili, all’ abitazione principale posseduta dal soggetto passivo Ici - con un reddito certificato ISEE con valore non superiore a € 15.545,25 - che comprende nel proprio nucleo familiare – indipendentemente dall’età - un portatore di handicap in situazione di gravità riconosciuto tale ai sensi dell’art. 3 comma 3 della Legge 104/1992 o la presenza di soggetti che ricevono l’indennità di accompagnamento ai sensi della Legge 18/1980.

Attualmente tale detrazione è solo prevista per i portatori di handicap proprietari della abitazione ( tale beneficio riguarda solo una decina di soggetti). La proposta dei DS estende tale beneficio a circa 100 nuclei familiari per un valore di circa 25.000,00 € di minori entrate, compensate da minori spese individuate nei capitoli riferiti:
1) alle indennità dello staff del Sindaco;
2) alle spese di rappresentanza;
3) ai trasferimenti previsti per il sostegno della soc.sportiva Robur Basket srl.

EMENDAMENTO 3
3) la proposta vuole essere una concreta risposta alle esigenze dei giovani ed alla loro crescita e formazione. Coinvolgendo il Forum Giovanile per la costituzione di una Scuola Civica, che l'Amm.Comunale aveva proposto nel 2005 ma senza mai dargli un effettivo seguito anche in termini di allocazione di risorse economiche. Anche in questo caso la proposta dei DS prevede di compensare la maggiore spesa preventivata in € 55.000,00 in un taglio ai trasferimenti a favore della Robur Basket per pari importo.

Si tiene a sottolineare come la riduzione di spesa prevista dai consiglieri dei Democratici di Sinistra non riguarda assolutamente gli aumenti previsti per le spese sociali e per l’istruzione pubblica.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 20 marzo 2007 - 1326 letture