utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

Imesa Osimo, Cioppi: “Giocata la partita più brutta della stagione”

1' di lettura
1708

Il coach della Robur analizza la sconfitta maturata sul campo dell’Igea Sant’Antimo, 75-69

da Imesa Osimo
www.gsroburosimo.it

“A Sant’Antimo abbiamo giocato la partita più brutta della nostra stagione e giustamente abbiamo perso”. E’ il lapidario commento del coach dell’Imesa Osimo, Stefano Cioppi, alla sconfitta in terra campana, 75-69.

“Abbiamo iniziato la gara –ha precisto Cioppi- in modo discreto, la squadra in questo frangente mi è piaciuta, poi, complici alcune nostre gravi distrazioni difensive abbiamo permesso ai nostri avversari di starci attaccati nel punteggio. Poi nel secondo quarto la loro pressione difensiva è aumentata, come del resto mi aspettavo, ma noi non siamo stati capaci ad adeguarci a questa nuova situazione.

E così il Sant’Antimo, nel secondo e nel terzo quarto, è riuscita ad incrementare il proprio vantaggio. Nell’ultimo quarto siamo riusciti con un buon attacco a ridurre lo svantaggio, da –11 a –6, continuando però a difendere male, e il Sant’Antimo non ha incontrato difficoltà nell’incamerare due punti preziosi per il suo cammino verso i play off”
.

“Una gara brutta –ha proseguito Cioppi- l’hanno disputata anche gli arbitri, che hanno permesso un gioco particolarmente aggressivo in difesa ai nostri avversari”. “Infine –ha concluso Cioppi- da sottolineare il fatto che il nostro capitano, Paolo Calbini, ha giocato solo venti minuti con grande fatica, e quando non abbiamo Calbini al top continuiamo a giocare con difficoltà”.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 13 marzo 2007 - 1708 letture