utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

''Sereno Variabile” (RaiDue) fa tappa ad Offagna

2' di lettura
1726

Tv: Rai Due “ Sereno Variabile” fa tappa ad Offagna Le bellezze della Rocca e le specialità gastronomiche sotto i riflettori

da Pro Loco Offagna

Le bellezze paesaggistiche di Offagna, il Museo Paolucci, la splendida Rocca, le specialità gastronomiche saranno al centro di una puntata di “Sereno Variabile”, la nota trasmissione di Rai due . Ventottesima stagione per il fortunato programma condotto dal giornalista Osvaldo Bevilacqua che si è detto entusiasta del Borgo Medioevale.

I protagonisti della trasmissione sono i paesaggi della nostra penisola, i centri turistici. E non potevano mancare le eccellenze della nostra regione: artigianato e prodotti tipici, cultura e curiosità. Non poteva dunque mancare Offagna. La puntata dedicata all’antico borgo medioevale marchigiano andrà in onda sabato 17 marzo dalle ore 17 alle 18.

La trasmissione registrata nei giorni scorsi, ha visto vestita a festa piazza del Maniero, dove i caratteristici Rioni del Borgo che ogni anno di fronteggiano in occasione delle Feste Medioevali, hanno allestito una lunga tavola imbandita con le specialità locali, e tra queste il tipico “dolce della contesa”.

Osvaldo Bevilacqua ha incontrato i rappresentanti della Pro Loco e dei Rioni, i rappresentanti dell’amministrazione comunale.

A fare da cornice sonora e coreografica alla trasmissione anche “Il nuovo Gruppo Tamburi di Offagna” guidati dal maestri Piero Trotta che da alcuni anni si è distinto nel panorama delle rievocazioni storiche nazionali per la particolarità delle esibizioni e la varietà dei ritmi.

Composto inizialmente da 12 elementi, provenienti dai quattro rioni in cui si divide Offagna, il gruppo annovera oggi 16 componenti ( compresi 4 bambini) che si esibiscono suonando tre diversi tipi di tamburi, i quali riescono a creare, alternandosi e sovrapponendosi, sonorità suggestive.

“Siamo molto soddisfatti di questa ribalta televisiva -hanno commentato i rappresentanti della Pro Loco- e siamo inoltre sicuri che sarà di buon auspicio anche per i prossimi appuntamenti che stiamo preparando in primis la 20° edizione delle Feste Medioevali che si terranno come sempre nell’ultima settimana di luglio".

Un appuntamento che offre un suggestivo connubio fra storicità e spettacolo, fra cultura e tradizione. Un’operazione difficile, ma resa possibile grazie all’impegno della Pro loco, dal corale impegno di tutti gli abitanti dei quattro Rioni.

Per un’intera settimana, il paese si trasforma in un autentico borgo medievale e nelle sue strade e piazze torna a rivivere l’atmosfera del passato. Intanto Offagna ha mostrato il meglio di sè alle telecamere di Rai 2: il calore della tradizione, la modernità, il fascino fatto di storia e di cultura.



Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 10 marzo 2007 - 1726 letture