utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

Concorso pubblico a esami per corso triennale medicina generale

3' di lettura
1516

Il contingente fissato in 25 unità. Mezzolani: “L’obiettivo è migliorare il livello professionale dei medici che lavoreranno a servizio dei cittadini sul loro territorio, diventando medici di famiglia e medici di Continuità Assistenziale (guardia medica)”.

da Regione Marche
www.regione.marche.it

La Giunta regionale ha approvato il bando di concorso pubblico, per esami, per l’ammissione al corso triennale di formazione specifica in medicina generale relativo al periodo 2007-2010; a tale scopo, la Regione attiverà un corso triennale di formazione al quale sarà ammesso un contingente medico di 25 unità.

“Il bando – sottolinea Almerino Mezzolani, Assessore Regionale alla Sanità – è volto a selezionare dei medici validi, disponibili a lavorare nella medicina del territorio. Attraverso la frequenza al Corso di formazione Specifica in Medicina Generale, alla quale saranno ammessi superando il concorso, potranno migliorare il loro livello formativo e potranno acquisire la specifica professionalità dei Medici di Medicina generale.

Quando termineranno il Corso potranno accedere alla convenzione per l’ Assistenza Primaria, la medicina di famiglia, per la continuità assistenziale, che svolge il servizio di guardia medica notturna e festiva, oppure, dopo un ulteriore specifico corso, potranno convenzionarsi per l’Emergenza Sanitaria Territoriale, meglio noto come 118”
.

Per l’ammissione al concorso i candidati devono possedere i seguenti titoli: cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea, laurea in medicina e chirurgia, abilitazione all’esercizio professionale, iscrizione all’albo professionale.

Le domande di ammissione, redatte in carta semplice secondo lo schema allegato al bando, debbono essere spedite esclusivamente a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento alla Regione Marche - Servizio Salute, via Gentile da Fabriano n. 3 - 60125 - Ancona, a decorrere dalla pubblicazione del bando sul B.u.r. Marche (N. 23 dell’ 8/3/2007), fino al termine di 30 giorni dalla data della sua pubblicazione per estratto nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

I candidati ammessi al concorso devono sostenere una prova scritta consistente nella soluzione di 100 quesiti a risposta multipla su argomenti di medicina clinica. La prova si svolgerà in una data unica su tutto il territorio nazionale, stabilita dal ministero della Salute e nelle sedi individuate da ciascuna Regione. Il corso inizierà entro il mese di novembre 2007, è a tempo pieno e con obbligo di frequenza alle attività didattiche teoriche e pratiche, per un totale di 4.800 ore. Al medico ammesso al corso è corrisposta una borsa di studio, il cui importo annuo lordo è di 11.603,50 euro.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 09 marzo 2007 - 1516 letture