Imesa Osimo, Cioppi: “Contro Latina servirà la massima intensità”

2' di lettura 30/11/-0001 -
Per la nona di ritorno, la formazione roburina potrebbe recuperare il play-capitano Calbini

da Imesa Osimo
www.gsroburosimo.it


“Per conquistare due punti fondamentali nel nostro cammino verso i playoff, contro il Latina dovremo sfoderare una prestazione basata su una massima intensità di gioco e su una aggressività difensiva ancora più energica rispetto alle ultime prestazioni, aspetto, quest’ultimo, che se attuato, come spero, ci permetterà di giocare in attacco con maggiore fiducia”.

E’ quanto ha dichiarato oggi il coach dell’Imesa Osimo, Stefano Cioppi, in vista della prossima gara casalinga, in programma domenica 4 marzo, alle ore 18, al PalaBaldinelli (nona di ritorno del girone B della B-1), quando si affronterà la Cuomo Latticini Latina, squadra con la quale all’andata si perse di nove, 76-67, dopo un tempo supplementare.

“Quella contro il Latina –ha precisato Cioppi- per noi sarà una delle gare più importanti di tutto il campionato, in quanto affronteremo una squadra che arriverà ad Osimo molto carica sotto il profilo agonistico, vuoi per cancellare la sconfitta interna rimediata nell’ultimo turno contro il Prima Veroli (74-78), vuoi perché, con sette partite rimaste da disputare, per loro sarà fondamentale sbancare il PalaBaldinelli, conquistando così due punti d’oro per avvicinare la zona playoff”.

“Per quanto ci riguarda –ha aggiunto Cioppi- stiamo lentamente recuperando i vari infortunati. Oggi Calbini si sottoporrà ad una ecografia per vedere lo stato del muscolo interessato dall’infortunio, e se la risposta sarà negativa il capitano tornerà ad allenarsi con la squadra, aumentando i carichi di lavoro in modo progressivo, e quindi potrebbe essere della partita anche lui. Finalmente sto tornando a vedere la palestra piena di giocatori, anche se ieri Pazzi e Benassi non si sono allenati, ma conto di averli già disponibili per oggi pomeriggio”.

Per la cronaca, Pazzi ha subìto una leggera contrattura muscolare ad un adduttore, mentre Benassi ha rimediato una infrazione ad un dito della mano sinistra e per precauzione è rimasto fermo.

Venendo a parlare del Latina, Cioppi ha detto che: “Dopo la partenza del play Virgilio (che all’andata ci fece parecchio male e che ora sta facendo le fortune del Trapani), il Latina ha in cabina di regia Basanisi che è molto pericoloso; poi, ci sono due giocatori di assoluto rilievo come l’ala Causin e l’ala-grande Ochoa, che sanno giocare bene fronte e spalle a canestro, entrambi dotati di un buon tiro dalla distanza; sotto canestro il Latina può contare su due giocatori di spessore e di grande fisicità come Bisconti e Damiao; infine, in panchina hanno, tra gli altri, Grasso, atleta d’esperienza in B-1 in grado di giocare in ruoli diversi”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 02 marzo 2007 - 1066 letture

In questo articolo si parla di sport, imesa osimo, stefano cioppi





logoEV