utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

CNA Osimo: l'ora del confronto sul bilancio 2007

1' di lettura
1117

Occorre un clima più sereno per un confronto costruttivo che permetta di uscire da questo balletto quotidiano di cifre.

da CNA Osimo

La CNA osimana rileva la necessità di un cambio di atteggiamento nelle modalità in cui viene predisposto il bilancio 2007 del comune di Osimo.

La CNA di Osimo vuole ribadire la necessità di un confronto che permetta di concordare il difficile documento di bilancio 2007.

Siamo, infatti, convinti che il bilancio di questo anno sia estremamente difficile per una serie di avvenimenti (vedi la recente alluvione dello scorso 16 settembre), ma siamo altrettanto convinti che proprio la necessità di scelte difficili presupponga un vasto consenso soprattutto tra coloro che creano ogni giorno con il proprio lavoro ricchezza per la comunità.

Per tale ragione l’associazione di categoria delle PMI auspica un cambiamento nell’atteggiamento tenuto fin qui dall’amministrazione comunale e soprattutto fa appello ad un senso di responsabilità di tutte le parti in causa.

Occorre, infatti, un clima più sereno per un confronto costruttivo che permetta di uscire da questo balletto quotidiano di cifre.

Le recenti affermazioni del Sindaco Latini sulla necessità di ridurre i membri dei consigli di amministrazione delle società a partecipazione comunale ci sembrano segnali di distensione di notevole importanza. Questi tagli alla spesa dei consigli di amministrazione delle società comunali sono pienamente condivisi dalla nostra associazione e rappresentano anche un importante segnale verso l’opinione pubblica.

Fare chiarezza e cercare soluzioni condivise rappresenta l’unica strada per porre fine alle troppe illazioni apparse in questi giorni sui quotidiani locali.

ARGOMENTI

EV

Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 24 febbraio 2007 - 1117 letture