utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

Castelfidardo: incontro CNA sulla nuova legge Finanziaria

2' di lettura
1264

La CNA di Zona Sud di Ancona organizza un incontro pubblico sulle opportunità e sulle problematiche per il mondo delle PMI derivanti dalla nuova legge finanziaria 2007.

da CNA zona sud Ancona

Stasera alle ore 21.00 presso la sala ex cinema comunale (sala Convegni) di Castelfidardo si terrà un incontro pubblico organizzato dalla CNA di Zona Sud di Ancona sulle opportunità e sulle problematiche per il mondo delle PMI derivanti dalla nuova legge finanziaria 2007.

All’incontro, che verrà introdotto dal Vicepresidente della CNA di Ancona Marco Tiranti e dal presidente della CNA di Castelfidardo Roberto Volpini, parteciperanno gli esperti della CNA Provinciale di Ancona.

Il Dott. Stefano Salati (Responsabile Fiscale della CNA provinciale di Ancona) si concentrerà sulle opportunità che la finanziaria di quest’anno mette a disposizione delle PMI, mentre la Dott.ssa Elisabetta Menghini (Responsabile consulenza del lavoro CNA provinciale di Ancona) illustrerà le problematiche collegate alla riforma del TFR.

Nell’occasione verrà consegnato ai partecipanti una breve sintesi dei principali provvedimenti della nuova legge finanziaria.

L’occasione è estremamente importante per verificare le opportunità e le problematiche per i nostri piccoli e medi imprenditori. Rilevanti le novità per quanto concerne la riduzione del cuneo fiscale, la rimodulazione delle aliquote contributive di artigiani e commercianti, la riduzione dei premi INAIL, gli incentivi per le auto, la proroga delle agevolazioni edilizie consistenti in detrazioni all’Irpef per le spese sostenute negli interventi di recupero, tracciabilità per i compensi dei lavoratori autonomi, detrazione dall’imposta lorda per tre anni pari al 55% della spesa sostenuta per interventi sul risparmio energetico.

La Dott.ssa Meneghini, invece, si concentrerà sulle difficoltà che potrebbero sorgere per quanto concerne la riforma del TFR. In questo capitolo ritroviamo novità che ad oggi hanno creato perplessità e dubbi. Ricordiamo che la data entro cui dovranno essere effettuati gli adempimenti riguardanti la devoluzione del TFR è fissata per il 30 giugno 2007.

ARGOMENTI

EV

Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 23 febbraio 2007 - 1264 letture