utenti online

''M'illumino di meno'': consigli utili su come controllare i consumi

2' di lettura 30/11/-0001 -
Greenpeace e Legambiente sabato 17 in Piazza Roma ad Ancona con tanti consigli utili per risparmiare energia e soldi in bolletta....

da Greenpeace - Legambiente


In occasione della Giornata nazionale del risparmio energetico e del Secondo anniversario di Kyoto, le associazioni ambientaliste Greenpeace - gruppo locale di Ancona e Legambiente Marche scendono in piazza per coinvolgere tutti nella sfida del cambiamento climatico. L’appuntamento è sabato 17 dalle 10 alle 13 ad Ancona in piazza Roma.

I preoccupanti risultati degli ultimi rapporti sui cambiamenti climatici ci confermano che occorre contrastare subito il cambiamento climatico, prima che questo ci costringa a spegnere le nostre lampadine per sempre. Non dobbiamo fermarci a spegnere le luci per un’ora perché la vera rivoluzione non è spegnere le lampadine, ma cambiarle e sostituirle con quelle ad efficienza energetica.

L'efficienza energetica è una leva fondamentale perché le fonti rinnovabili, comunque necessarie, da sole non bastano: serve un aumento significativo dell'efficienza negli usi finali e nella produzione di energia. La sfida bussa alle porte e occorre rispondere subito tutti insieme. Ciò che serve è una vera e propria “rivoluzione energetica”.

Sabato 17 febbraio dalle 10 alle 13 in piazza Roma ad Ancona sarà l’occasione per partecipare. Tanti consigli in pillole e risposte alle domande più frequenti da parte di Greenpeace. In una simpatica scenografia, i volontari dell’arcobaleno informeranno sulle innumerevoli opportunità concrete e facilmente praticabili per attingere da subito alla grande fonte energetica ancora troppo poco sfruttata, quella del risparmio.

Dalla scelta di elettrodomestici di classe A++ alla sostituzione delle lampade ad alta efficienza, dalla minore dispersione di calore degli edifici allo sfruttamento delle fonti rinnovabili per produrre elettricità e calore.

Legambiente Marche esporrà una mostra con pannelli e distribuirà tanto materiale divulgativo della campagna “Cambio di Clima” su azioni concrete di risparmio energetico ed effetti dei cambiamenti climatici. I volontari del Cigno Verde saranno inoltre disponibili a dare informazioni sul recente accordo Legambiente-BCC: finanziamenti agevolati destinati a cittadini, imprese ed enti per l’installazione di impianti alimentati da fonti rinnovabili e di sistemi di efficienza energetica.

È possibile anche firmare la petizione "Una bolletta per Kyoto", che Legambiente lancia in vista della prossima liberalizzazione del mercato elettrico, affinché quest'apertura si traduca davvero in bollette trasparenti, che premiano il risparmio e l'energia prodotta da fonti rinnovabili. E soprattutto offrano la possibilità di acquistare energia proveniente da vere fonti pulite (sole, vento, biomasse...) e che sia certificata come tale.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 16 febbraio 2007 - 1031 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV