utenti online

La preghiera del Papa per l’Agorà dei giovani italiani

2' di lettura 30/11/-0001 -
Benedetto XVI ha voluto comporre personalmente la preghiera per l’Agorà dei giovani italiani, il percorso pastorale triennale promosso dalla Cei per “rendere i giovani sempre più protagonisti della propria missione” che l’1 e 2 settembre 2007 avrà il suo primo momento “clou” nell’incontro con il Papa a Loreto....

da Agorà dei Giovani Italiani - Loreto 2007
www.agoradeigiovani.it


Sono stati proprio i ragazzi a chiedere al Pontefice una speciale intenzione per il loro cammino e lui, accogliendone la richiesta, ha fatto pervenire alla Conferenza Episcopale Italiana il testo della preghiera.

“Con Maria, in dialogo con Gesù” è il titolo della supplica che è stata letta per la prima volta ieri nel corso dell’Udienza concessa ai Vescovi della Regione Ecclesiastica delle Marche (che ospiterà il raduno giovanile del prossimo settembre) in occasione della visita ad limina apostolorum.

Nella Basilica Vaticana, insieme ai presuli, erano presenti i 126 sindaci dei Comuni marchigiani guidati da Fabio Sturani, Presidente di ANCI Marche e Sindaco di Ancona, i rappresentanti della Regione Marche e delle Province marchigiane, e diversi deputati.

A loro e ai giovani che parteciperanno all’Udienza è stata consegnata la preghiera del Pontefice per l’Agorà dei giovani.

CON MARIA, IN DIALOGO CON GESÙ

Maria, Madre del sì, tu hai ascoltato Gesù
e conosci il timbro della sua voce e il battito del suo cuore.
Stella del mattino, parlaci di Lui
e raccontaci il tuo cammino per seguirlo nella via della fede.

Maria, che a Nazareth hai abitato con Gesù,
imprimi nella nostra vita i tuoi sentimenti,
la tua docilità, il tuo silenzio che ascolta
e fa fiorire la Parola in scelte di vera libertà.

Maria, parlaci di Gesù, perchè la freschezza della nostra fede
brilli nei nostri occhi e scaldi il cuore di chi ci incontra,
come Tu hai fatto visitando Elisabetta
che nella sua vecchiaia ha gioito con te per il dono della vita.

Maria, Vergine del Magnificat,
aiutaci a portare la gioia nel mondo e, come a Cana,
spingi ogni giovane, impegnato nel servizio ai fratelli,
a fare solo quello che Gesù dirà.

Maria, poni il tuo sguardo sull’Agorà dei giovani,
perché sia il terreno fecondo della Chiesa italiana.
Prega perchè Gesù, morto e risorto, rinasca in noi
e ci trasformi in una notte piena di luce, piena di Lui.

Maria, Madonna di Loreto, porta del cielo,
aiutaci a levare in alto lo sguardo.
Vogliamo vedere Gesù. Parlare con Lui.
Annunciare a tutti il Suo amore





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 febbraio 2007 - 976 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV