utenti online

CNA Loreto: risposte positive dal bilancio 2007

3' di lettura 30/11/-0001 -
La CNA di Loreto incontra l’assessore Bambozzi per illustrare le proposte da inserire nel bilancio 2007...

da CNA zona sud Osimo


Continuano gli appuntamenti organizzati dalla CNA di Zona Sud di Ancona incentrati sui bilanci dei più importanti comuni della bassa valle del Musone.

Dopo Castelfidardo, l’associazione degli artigiani, lunedì 12 febbraio, ha incontrato l’assessore al bilancio del Comune di Loreto Massimo Bambozzi.

L’incontro organizzato dalla CNA di Loreto si è incentrato soprattutto sulle proposte dell’associazione lauretana tese a favorire lo sviluppo economico della città (imposizione fiscale, progetti per lo sviluppo sostenibile, infrastrutture).

Grande soddisfazione da parte dell’associazione di categoria per quanto riguarda le opere pubbliche. L’assessore Bambozzi, infatti, ha confermato la risoluzione di due problematiche molto sentite nella città: la regimentazione delle acque in via Brodolini e soprattutto il nuovo accesso alla zona Industriale Barca. Gli interventi su queste due importanti aree industriali saranno cantierabili entro l’anno.

Altro particolare tema della discussione sono stati i progetti di sviluppo da finanziare. La CNA di Loreto ha richiesto esplicitamente un impegno dell’amministrazione comunale nei confronti dello sviluppo sostenibile ed in particolare della bioedilizia, settore che nei prossimi anni diventerà trainante, anche alla luce dei recenti provvedimenti nazionali tesi a favorire le energie rinnovabili ed il risparmio energetico in generale.

Per tale ragione la CNA di Loreto ha richiesto al Comune di impegnarsi in progetti che sensibilizzino i propri concittadini su questa tematica, per diffondere una cultura che permetta lo sviluppo di questa nuova tecnica del costruire, tecnica fondamentale per promuovere un serio risparmio energetico.

L’assessore Bambozzi ha rassicurato l’associazione di categoria confermando l’impegno dell’amministrazione comunale sul tema dello sviluppo sostenibile e garantendo l’impegno di promuovere progetti in tale direzione. Inoltre l’assessore ha confermato il suo impegno per far si che il nuovo regolamento dell’edilizia urbana contenga norme che permettano l’incentivazione della bioedilizia.

Parziale soddisfazione, invece, riguardo al capitolo imposte e tasse. L’assessore Bambozzi conferma il mantenimento della pressione fiscale per quanto concerne i corrispettivi per i servizi pubblici (mense, asili, trasporti), e per l’ICI. Purtroppo però, per quanto concerne l’IRPEF, vi sarà un aumento del 2 per mille che porterà l’addizionale per i redditi delle persone fisiche al 4 per mille. Tale aumento verrà compensato con l’istituzione di fasce di esenzione per i soggetti più deboli (anziani, ragazze madri, etc.), correttivo apprezzato dall’associazione.

“Voglio ringraziare l’amministrazione comunale per la sua disponibilità ad incontrare la nostra associazione, amministrazione che ha cercato sempre di trovare una via al dialogo per una soluzione condivisa alle problematiche che riteniamo prioritarie – commenta Maurizio Bertini, segretario della CNA di Zona Sud di Ancona - La nostra associazione territoriale esprime soddisfazione sia per le infrastrutture previste che per i progetti messi in bilancio. Su quest’ultimo punto è importante che l’amministrazione continui ha percorrere la strada dello sviluppo sostenibile proprio in vista delle nuove normative nazionali e comunitarie tese a favorire lo sviluppo di un’economia meno impattante con l’ambiente.

Per quanto concerne le imposte, infine, rileviamo un aumento dell’addizionale IRPEF del 2 per mille. L’addizionale IRPEF di Loreto rimane una delle più basse di questa zona, ma nonostante tutto la nostra speranza è la possibilità di ridiscutere questo aumento sul tavolo di concertazione che il comune organizzerà con tutte le associazioni”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 14 febbraio 2007 - 986 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV