Mercuri: "i post-comunisti osimani vadano in Siberia!"

1' di lettura 30/11/-0001 -
Il dottor Sauro Mercuri, presidente A.S.S.O., in risposta alla mozione presentata dai consiglieri di centro sinistra, che ne chiedono le dimmissioni/rimozione dalla presidenza della società....

di dott. Sauro Mercuri
Presidente A.S.S.O. srl


"Questa volta i residuati post-rivoluzionari osimani hanno perso la testa, si sono surriscaldati ed hanno cominciato a sparare ad altezza d'uomo, la mia!

Non riescono a digerire il fatto che già da tempo cerco di informare i concittadini che il comunismo italiano è pericoloso perchè è strisciante e porta ad una silenziosa distruzione totale.

Questa volta si sono inventati la storia che è stato loro negato l'accesso ai documenti dell'azienda ASSO che rappresento: in tutti i contatti intercorsi ho sempre riconosciuto la legittimità delle loro richieste e mi sono limitato a pretendere dei documenti di riconoscimeto per l'accesso agli atti depositati nella sede aziendale.

Perché tanto clamore per una richiesta più che legittima? Se poi i "compagni" si sono indignati perché ho detto che loro sono al governo insieme a forze politiche che inneggiamo al terrorismo e a Nassirya, non è mio compito nascondere la verità!"

Comunque il clima nella casa del Popolo si è surriscaldato e per certe teste calde non mi resta che consigliare loro, come medico, tanta tachipirina, come collega politico, la Siberia e subito!"





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 17 gennaio 2007 - 1544 letture

In questo articolo si parla di consiglio comunale, sauro mercuri





logoEV
logoEV