utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

Fogne di Osimo Stazione: ancora non arriva il permesso dell'Anas

2' di lettura
1276

Non possono partire i lavori per la sistemazione della rete fognaria di Osimo Stazione perché l’Anas non ha ancora rilasciato il relativo permesso.

da Liste Civiche

I lavori per la sistemazione della rete fognaria di Osimo Stazione non possono essere realizzati perché l’Anas non ha ancora rilasciato il relativo permesso. La richiesta di un immediato avvio dei lavori. che era stato indicato prima di Natale, ha subito una brusca fermata proprio perché senza l’autorizzazione dell’Anas, l’Astea non può iniziare l’intervento previsto e programmato.

“Di fronte alla situazione che sta vivendo la zona di Osimo Stazione ci sembra molto diversa la posizione che assume l’Anas, ed in particolare il suo responsabile, ing. Fagioli, che da un lato è rapidissimo a concedere tutto quanto possibile per la zona della viabilità interessata all’Ikea mettendo in difficoltà molte attività commerciali e tante famiglie che vi abitano e, dall’altro lato, rispetta i lunghi tempi burocratici per il rilascio di un permesso che garantirebbe un migliore deflusso delle acque bianche e nere di un centro abitato colpito dall’alluvione del 16 settembre 2006”.

Questo è quanto affermano le Liste Civiche di Osimo che poi chiariscono come di fronte a certe situazioni contingibili, tutti gli enti preposti dovrebbero comportarsi secondo l’unico dettato del buon senso e cioè la massima attenzione alle esigenze della popolazione.

L’Astea dovrebbe rendere pubbliche tutte le lungaggini che incontra per i lavori che deve effettuare nei punti critici del territorio, così come il Comune di Osimo dovrebbe chiarire le difficoltà che incontra per la realizzazione della rotatoria a Osimo Stazione, così la gente capirebbe di chi veramente è la colpa.

Infine la Provincia di Ancona dovrebbe spiegare perché è così solerte ad essere presente in massa a Campocavallo per dire che fra 10 anni farà un pezzo del by-pass e per non dire nulla sulla regimazione idraulica del territorio e non si presenta mai a Osimo Stazione per chiarire come mai lascia la pulizia di fossi e torrenti a metà.

SU LA TESTA
PATTO SOCIALE
OSIMO DEMOCRATICA


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 19 dicembre 2006 - 1276 letture