utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

Ospedale di Rete: rimane pendente un solo ricorso

1' di lettura
1623

Uno dei due ricorsi presentati contro la realizzazione della struttura sanitaria è stato respinto.

di Redazione

Dopo la notizia di pochi giorni fa secondo la quale presso la Regione Marche si è concluso l’iter procedurale per il rilascio delle autorizzazioni inerenti la legge 20 necessarie all’avvio dei lavori del nuovo ospedale di rete di San Sabino si apprende ora una ulteriore novità in merito: uno dei due ricorsi presentati dalla signora Laura Gioacchini contro la realizzazione della struttura sanitaria è stato respinto.

Per la precisione, la Gioacchini ha presentato due ricorsi, al Presidente della Repubblica e al Tar dell’Umbria, di cui il primo è stato respinto il 15 Novembre dal Consiglio di Stato, il secondo invece è ancora pendente.

Se anche quest’ultimo ricorso fosse respinto (la risposta del TAR arriverà entro massimo 60 giorni) non ci sarebbero più ostacoli formali alla realizzazione della nuova struttura ospedaliera.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 22 novembre 2006 - 1623 letture