utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

Raccolta di firme per uno spazio autogestito per giovani

1' di lettura
1448

Esprimendo solidarietà verso Andrea Prosperi, proprietario del Circoletto, il Comitato per gli spazi sociali e autogestiti ha aperto una raccolta di firme per chiedere la realizzazione di un locale no-profit per giovani gestito da giovani.

di Redazione

La L.U.P.O. (Lotta di Unità Proletaria Osimo) e Il Comitato per gli spazi sociali e autogestiti esprimono solidarietà al titolare del Circoletto Andrea Prosperi e lamentano la mancanza in città di spazi interamente gestiti dai giovani.

Da alcuni giorni è già attiva una raccolta di firme per chiedere la realizzazione di un locale no-profit per giovani gestito da giovani: già si vola verso quota +300.

Il Comitato si dice pronto a scendere in piazza e occupare locali pubblici dimessi se le istituzioni non recepiranno il messaggio lanciato dalla comunità giovanile.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 18 novembre 2006 - 1448 letture