utenti online

Tassa sui rifiuti: Confcommercio rassicura gli associati

1' di lettura 30/11/-0001 -
Sarà fatto presto un chiarimento sulle bollette rilasciate dall’Astea: la Confcommercio ha già avviato un tavolo di confronto per risolvere la questione legata alle bollette sui rifiuti rilasciate dall’Astea.

da Confcommercio Ancona


La Confcommercio ha già avviato un tavolo di confronto per chiarire al più presto e risolvere la questione legata alle bollette sui rifiuti rilasciate dall’Astea e giunte ai commercianti e ristoratori di Osimo.

Verrà attivato anche un dialogo con l’Amministrazione comunale, che già in tante altre occasioni si è mostrata sensibile alle istanze dei commercianti e disponibile ad una intesa sinergica, proprio per migliorare la qualità del lavoro dell’intero settore.

Massimo impegno, dunque, e massima priorità alla questione che verrà seguita anche dalla sede provinciale Confcommercio di Ancona, che impiegherà tutte le forze per alleviare le preoccupazioni dei propri associati e per trovare una rapida e soddisfacente soluzione.

A fronte delle polemiche dei commercianti e dei ristoratori osimani, per le bollette salate sui rifiuti che non avevano ragione di essere, per gli accordi presi nel 2001 con l’Amministrazione comunale, la Confcommercio farà il massimo per trovare un chiarimento e risolvere la situazione, a tutela degli associati, cercando di capire l’entità del problema e di raccogliere tutti i dati, per verificare la portata reale della questione e trovarne quindi una veloce via di uscita.

   

EV




Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 17 novembre 2006 - 1104 letture

In questo articolo si parla di astea, tia-tarsu, confcommercio osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/enp7





logoEV
logoEV