utenti online

Approvata una mozione pro-famiglie e imprese alluvionate

1' di lettura 30/11/-0001 -
Il Consiglio Comunale ha approvato una mozione delle Liste Civiche mirante a prendere in esame per il 2007 la sospensione di tutti i tributi locali per le famiglie e le imprese colpite dall’alluvione.

da Mirco Gallina
III Commissione Consiliare 'Ambiente e Territorio'


Nella sua ultima seduta il Consiglio Comunale ha approvato una mozione delle Liste Civiche che impegna l’Amministrazione Comunale a prendere in esame, per il 2007, la possibilità di favorire le famiglie e le imprese colpite dall’alluvione del 16 Settembre, sospendendo tutti i tributi locali e chiedendo agli enti interessati, a cominciare dalla Regione Marche, di fare altrettanto.

L’atto prevede inoltre che l’Amministrazione Comunale debba promuovere, organizzare e gestire un organismo di coordinamento per la tutela del territorio delle Valli dell’Aspio e del Musone e che debba provvedere a coordinare l’Attività del Dipartimento del Territorio con l’Ufficio di Regimazione Idraulica appena costituito e con lo Staff Tecnico dell’Astea per la progettazione degli interventi sul territorio.

La mozione chiede inoltre alla Provincia di Ancona la deroga per la realizzazione di un’opera sostitutiva della Rotatoria di Campocavallo, nonché la manutenzione costante di tutti i fossi demaniali e l’organizzazione di un apposito Consorzio di bonifica per quelli privati. Capogruppo III^ Commissione Consiliare Mirco Gallina





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 14 novembre 2006 - 1035 letture

In questo articolo si parla di consiglio comunale, alluvione, mirco gallina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/enpL





logoEV
logoEV