utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

Ad Osimo nasce il MOS (Musical Opera Studio)

2' di lettura
2008

Giacomo Moresi apre nella cittadina osimana il primo corso di Musical della provincia, il MOS (Musical Opera Studio).

da La compagnia “La Fenice”

Che fosse una sua grande passione lo si sapeva, che da sempre è il motore che anima i suoi spettacoli anche; ma ad oggi Giacomo Moresi, guarda oltre e fonda ad Osimo, la sua cittadina, il primo corso di musical della provincia: il MOS (Musical Opera Studio).

Moresi, che lavora come Art Director presso la Ricciarelli di Monsano, dopo varie esperienze di regia e corsi di approfondimento teatrali seguiti in giro per l'Italia, nel 1999 fonda la compagnia teatrale “La Fenice TeatrOsimo” con la quale inizia a produrre spettacoli cult, quali Grease, ed inediti, vedi l'ultimo lavoro “La Tata” tutti in chiave musical.

Lo stesso promuove e traduce questa passione in laboratori teatrali nelle scuole elementari, medie e superiori proponendovi sempre lo studio delle tre discipline (canto,recitazione e ballo) che compongono questo genere.

Ed è proprio per dare l'opportunità ai tanti talenti incontrati in questi percorsi e quelli ancora inespressi, che Moresi ha creato il MOS.

“Lavorando con i ragazzi di varie età e vedendo i risultati eccezionali di crescita personale e di socializzazione che l'esperienza teatrale crea, è nata la volontà di istitutire un corso che permettesse di sviluppare distintamente le tre discipline proprie del performer teatrale e che poi le riassumesse in un'unica realtà artistica.

"In questi anni con la nostra compagnia abbiamo avuto modo di lavorare con tantissime persone, di partecipare a bellissime esperienze formative e di organizzare eventi spot con grande successi di pubblico. Lo spirito con cui abbiamo elaborato le nostre produzioni, la voglia di crescere e l'obiettivo principale del divertirsi condividendo un'esperienza ci hanno portato a questo progetto, a crederci fermamente e a realizzarlo concretamente”.

Il corso prevede una divisione degli allievi per fasce di età: junior (7-10 anni), young (11-14 anni), teen (15-18 anni), senior (19-99 anni). La frequenza è di due lezioni a settimana, una di canto e una di recitazione, in più ogni due settimane è fissata una lezione intensiva di danza.

A fine corso, oltre ad essere rilasciato un attestato, viene portata in scena dagli allievi un'opera musicale. Durante l'anno accademico, da novembre e maggio, sono organizzati anche stage di approfondimento con esperti del genere proposto.

Gli insegnanti designati saranno lo stesso Moresi per la parte della recitazione, Adua De Candia, direttrice artistica del “Balletto” di Osimo per la danza e Rosa Sorice per il canto.

Per ulteriori informazioni si può contattare il numero 071/7232586.

Nella foto: Giacomo Moresi

ARGOMENTI

EV

Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 03 novembre 2006 - 2008 letture