L'Imesa Osimo ferma la Everlast Firenze: 80-68

2' di lettura 30/11/-0001 -
E’ stata la difesa l’arma in più per la squadra di Cioppi. Parziale di 23-2 nell’ultimo quarto. Mercoledì si gioca a Veroli, poi domenica al PalaBaldinelli contro l’Ares Palermo.

da G.S. Robur Basket Osimo


L’Imesa Osimo è riuscita nell’impresa di battere la quotata Everlast Firenze con il punteggio finale di 80-68. Per l’Imesa si tratta della terza vittoria stagionale.

Il successo del team guidato da Stefano Cioppi è stato costruito su una forte difesa, che soprattutto nell’ultimo parziale ha permesso all’attacco osimano di andare ripetutamente a canestro.

Decisivo il parziale di 23-2 messo a segno nell’ultimo quarto, quando l’Imesa è passata dal 57-54 a favore di Firenze, al 77-59 a proprio favore, quando alla fine del match mancavano appena due minuti.

Una difesa rocciosa è stata dunque alla base della costruzione di questo break, che poi l’Imesa ha messo a frutto con i suoi terminali offensivi come Calbini, ma soprattutto Ryan Bucci, che sono andati a segno da ogni parte del campo.

Fino al terzo quarto il match ha camminato su un binario di quasi parità: 21-19 per Firenze nel primo quarto; 38-35, sempre per Firenze nel secondo parziale; 57-52, ancora per Firenze nel terzo quarto, poi l’esplosione della squadra guidata da Stefano Cioppi.

Al termine dell’incontro lo scout parla di quattro giocatori in doppia cifra per l’Imesa (Calbini con 14 punti, Rezzano con 14, Macchniz con 10 punti e Bucci con 18 punti), ed una percentuale di realizzazione al tiro complessiva del 49%.

La forza della difesa dell’Imesa va letta anche nei 25 rimbalzi difensivi conquistati, nelle 22 palle recuperate, determinanti anche i 18 assist distribuiti in attacco nell’arco dei 40 minuti.

Dunque, una vittoria molto importante quella conquistata dall’Imesa Osimo che va a cancellare l’inatteso stop della scorsa settimana a Matera. Neanche il tempo di recuperare che già mercoledì si torna in campo con la trasferta a Veroli, per il primo turno infrasettimanale della stagione, per poi tornare a giocare al PalaBaldinelli domenica prossima quando si affronterà l’Ares Palermo.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 31 ottobre 2006 - 1183 letture

In questo articolo si parla di sport, osimo, imesa