utenti online

Castelfidardo, ''Energia in gioco'': premiata la scuola Dalla Chiesa

3' di lettura 30/11/-0001 -
Consegnata ieri all’insegnante Loretta Bompezzo della Scuola Elementare Carlo Alberto dalla Chiesa e agli studenti della 4° Classe una targa ricordo per la menzione speciale conseguita nell’edizione 2005-2006 del concorso Enel per la scuola "Energia in Gioco".



Il Responsabile della Zona Enel di Ancona, Antonio Delli Carpini, accompagnato dagli esperti di Enel per Energia in Gioco, Luca Cangenua e Stefano Pierdica, ha consegnato ieri all’insegnante Loretta Bompezzo della Scuola Elementare Carlo Alberto dalla Chiesa e agli studenti della 4° Classe una targa ricordo per la menzione speciale e l’inserimento nel gruppo dei progetti della scuola del primo ciclo (IV Elementare – 3° Media) meritevoli di attenzione a livello nazionale.

Il successo dei giovani studenti fidardensi è stato conseguito nell’edizione 2005-2006 del concorso Enel per la scuola con un progetto di comunicazione che prevede la stampa di simpatiche vignette realizzate dai bambini, applicabili su supporti magnetici da esporre sugli elettrodomestici al fine di richiamare i membri della famiglia sui comportamenti più semplici da seguire per poter risparmiare energia.

La scuola Carlo Alberto dalla Chiesa ha presentato il progetto per la graduatoria di Energia in Gioco relativa alla città di Ancona dopo aver affrontato durante l’anno scolastico con l’insegnante e gli esperti Enel le tematiche attinenti alle fonti di energia, alle centrali di produzione, alle reti di distribuzione di energia elettrica e al suo razionale utilizzo.
Energia in Gioco è il progetto ludico - formativo di Enel Energia per la scuola che coinvolge in modo attivo docenti, studenti e famiglie sui vari aspetti dell’energia. Un progetto che mira allo sviluppo di una consapevolezza sempre più diffusa sul valore delle risorse energetiche, sulla loro trasformazione, sugli aspetti ambientali della produzione, sul loro utilizzo razionale e sulle condizioni di mercato che regolano il settore, con particolare riguardo alla realtà in cui si vive, e che si conosce, e per orientare i giovani allo studio delle materie scientifiche.

Nella regione Marche, nel corso dell’anno scolastico 2005 - 2006, hanno aderito al concorso Enel Energia in Gioco 175 insegnanti e 96 scuole ed istituti, complessivamente una comunità di oltre 4.500 tra insegnanti e studenti oltre che le loro famiglie.

A tutti i premiati, nonché alle autorità presenti, è stato fatto omaggio del volume I PIACERI DELL’ENERGIA – Natura, sport, gastronomia, arte e scienza, pubblicato da Enel in collaborazione con il Touring Club Italiano; si tratta di una pubblicazione originale con 60 itinerari turistici talvolta sconosciuti, di cui 2 nelle Marche, per conoscere i tanti tesori d’Italia.

Per partecipare al concorso scolastico: www.enel.it/energiaingioco

Per richiedere gratuitamente il volume : www.enel.it




Nel Salone degli Stemmi del Comune di Castelfidardo durante la premiazione della classe vincitrice, accanto agli alunni e all’insegnante Loretta Bompezzo, presenti: il Sindaco Mirco Soprani; l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Beniamino Bugiolacchi; il Dirigente scolastico, Annunziata Brandoni.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 27 ottobre 2006 - 1580 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/enoe





logoEV
logoEV