Post alluvione: scatta l'allarme usura

1' di lettura 30/11/-0001 -
Gli imprenditori delle ditte alluvionate denunciano come abbiano ricevuto offerte di prestiti a tassi esorbitanti.

di Redazione


Scatta l’allarme usura: gli imprenditori delle ditte alluvionate denunciano come abbiano ricevuto offerte da parte di diversi personaggi pronti ad acquistare gli stabilimenti a prezzi più alti rispetto al valore reale o a offrire prestiti con tassi esorbitanti.

In questa difficile situazione si aggiunge la scarsa fiducia che i danneggiati provano nei confronti degli istituti di credito e cercano di trovare un mediatore nel Presidente della Regione Gian Mario Spacca, ora investito del difficile compito di commissario delegato per la gestione dei contributi statali del dopo alluvione.

La task force regionale ora dovrà stilare una serie di criteri per l’accesso a tali contributi nella cui lista di beneficiari sono andati ora ad aggiungersi anche Falconara e Camerata, oltre ai quattro comuni di Osimo, Castelfidardo, Camerano, Offagna.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 25 ottobre 2006 - 1309 letture

In questo articolo si parla di





logoEV