Confcommercio: I Mobilieri danno l’avvio ad agevolazioni all'acquisto

2' di lettura 30/11/-0001 -
In seguito al maltempo eccezionale del 16 settembre scorso e agli ingenti danni causati dalla pioggia all'intero territorio, i Mobilieri soci di Confcommercio consentiranno acquisti agevolati di mobilio a beneficio delle famiglie e imprenditori. L’iniziativa, che avrà efficacia fino al 30 aprile 2007, sarà articolata con rateizzazione dei pagamenti a tasso 0.

da Confcommercio di Ancona


I Mobilieri della Confcommercio sono vicini a chi è stato colpito dal maltempo, che ha imperversato su tutto il territorio marchigiano. La Confcommercio, in seguito ai danni causati dalle piogge abbondanti che si sono riversate in particolare nella provincia di Ancona, scende ancora in campo a favore questa volta dell’intera comunità residente nelle zone di Osimo, Castelfidardo, Offagna e Camerano.

Gli operatori nel settore del mobile, aderenti a Confcommercio, sono diffusi in maniera omogenea su tutto il territorio della provincia con offerte diversificate sia in termini di qualità che di prezzo e che hanno una forte concentrazione anche nelle stesse zone colpite dall’alluvione e che con numerosi punti vendita rappresentano un’importante risorsa economica anche nelle stesse aree colpite.

I mobilieri della Confcommercio consentiranno acquisti agevolati di mobilio a beneficio delle famiglie che hanno avuto danni nelle proprie abitazioni e a beneficio degli imprenditori che si vedono costretti ad acquistare il materiale d’arredo per i propri uffici.

L’iniziativa, che avrà efficacia fino al 30 aprile 2007, sarà articolata con rateizzazione dei pagamenti a tasso 0 (fino ad un massimo di 24 mesi) e prevede la gratuità di: trasporto, consegna al piano, montaggio, ritiro mobili usati e consegna ai centri di raccolta.

E’ inoltre attualmente allo studio una locandina che identificherà tutti i partecipanti all’iniziativa.

E’ necessario risollevare prima possibile l’intero territorio. Questo è stato il pensiero unanime dei mobilieri aderenti a Confcommercio, che hanno deciso di intervenire con azioni immediate e concrete.

Con questa iniziativa si vuole garantire la massima forma di servizi agevolati, consentendo una ricostruzione rapida ed una ripresa delle attività nel più breve tempo possibile.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 26 settembre 2006 - 790 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV