Supermotard: il MotoClub BruttaPiega domina Prestige e Junior

4' di lettura 30/11/-0001 -
Eccellenti i risultati sportivi dei piloti del BruttaPiega ed in particolare dei piloti “senza testa” Cedrati Niccolò e Monticelli Teo che hanno vinto l’assoluta nelle rispettive categorie. Complimenti dalla FMI al motoclub osimano per la buona organizzazione dell'evento.

di Paolo Pesaresi
www.bruttapiega.it


Grande lavoro ma anche grandissima soddisfazione per i ragazzi del moto club BruttaPiega di Osimo che hanno organizzato, in data 9/10 settembre presso circuito "Dino Ferrari" di Fermo, la gara interregionale Supermotard di Osimo valevole come 3^ prova del campionato regionale marchigiano.

L’evento, nonostante i moltissimi impegni motoristici della giornata (in concomitanza a Cingoli si disputavano gli internazionali d’Italia di Motocross, mentre in TV c’era la Moto GP, la superbike mondiale, la Formula 1 ed i mondiali di motard) ed il particolare periodo della stagione, ha avuto un buon riscontro di piloti iscritti (erano presenti anche piloti dell’Abruzzo, dell’Emilia Romagna e di San Marino) ed il numeroso pubblico presente ha potuto assistere a delle combattute ed avvincenti gare che si sono disputate al pomeriggio, una di seguito all’altra e senza ritardi, nel pieno rispetto del programma della gara.

Eccellenti i risultati sportivi dei piloti del BruttaPiega ed in particolare dei piloti “senza testa” Cedrati Niccolò e Monticelli Teo che hanno vinto l’assoluta nelle rispettive categorie.

Cedrati Niccolò, nella Prestige, dopo aver conquistato il miglior tempo nelle prove ufficiali, ha effettuato due eccellenti partenze ed ha dominato entrambe le gare, precedendo sul traguardo il pilota emiliano Bartolini Fabrizio e Porfiri Massimiliano nella prima manche ed il pilota di San Marino Buda Fabio ed ancora Porfiri nella seconda.

Attualmente, Niccolò, grazie a 5 primi posti ed a un secondo posto ottenuti nelle tre prove di campionato regionale fin qui disputate (Civitanova, Comunanza e Osimo/Fermo) comanda la classifica di campionato e punta decisamente diritto al bis, dopo aver conquistato il regionale nella scorsa stagione.

Monticelli Teo su Honda 250, attuale campione regionale nella categoria Runner/Junior, nella prima manche dopo un ottimo avvio, anche a causa di saltellamenti della sua moto dovuti a problemi di assetto, concludeva secondo dietro al forte pilota di Pomposa Gualandi Luca, che portava così al successo la moto pesarese TM. Nella seconda, con un assetto rivisto alla sua Honda, Teo partiva al comando e vinceva per distacco, grazie ad una spettacolare gara corsa sempre all’attacco, davanti al vincitore della prima gara Gualandi.

La categoria sport veniva invece dominata dal forte pilota Lupacchini Cristiano su Honda 450, veterano di tanti anni di gare di cross corse sempre al vertice. Lupacchini veniva però squalificato nella prima manche per non aver portato la moto al parco chiuso come da regolamento. A Cristiano restava quindi la gioia per il successo della seconda manche e la rabbia per la leggerezza commessa nella prima gara. La classifica assoluta della categoria veniva così vinta dall’ottimo Iacoboni Tommaso su Honda 450 grazie ad un primo e secondo di manche.

Gli altri piloti del BruttaPiega, Cedrati Cristian e Copparini Andrea hanno concluso rispettivamente 4° e 5° in entrambe le manche della Junior, mentre Ciarrocca Simone concludeva due volte 9° nella categoria Prestige. Per vari motivi non hanno invece reso parte alla gare gli altri due piloti Muzi Gabriele (infortunato) e De Padova Stefano.

Segnaliamo infine che il commissario FMI ed il direttore di gara FMI Giovani Capriotti si sono entrambi complimentati con l’organizzazione per quanto ottimamente predisposto e compiuto nelle due giornate di gara, in particolare tenendo conto che il giovane moto club osimano era alla sua prima esperienza in fatto di organizzazione di gare.

A breve, sul sito del sodalizio sportivo www.bruttapiega.it sarà pubblicato un ampio resoconto fotografico della manifestazione.



Teo Monticelli


Niccolò Cedrati


Podio Junior: Gualandi - Monticelli - Martella


Podio Prestige: Buda - Cedrati - Porfiri
con la casacca gialla: il presidente del MotoClub Claudio Baleani





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 12 settembre 2006 - 2621 letture

In questo articolo si parla di





logoEV