Coletta: ''La Provincia risolva il problema dell'incrocio dell'Aspio Vecchio''

1' di lettura 30/11/-0001 -
L'assessore alla viabilità e al traffico del comune di Osimo, Sergio Coletta, considera il nuovo guard-reil in via d’Ancona realizzato dalla Provincia incongruente con le richieste dei residenti della zona. "Il vero nodo da sciogliere è l'incrocio in zona Aspio Vecchio".

da Comune di Osimo
www.comune.osimo.an.it


"In merito al nuovo guard-reil in via d’Ancona, dopo il bivio per Offagna verso il capoluogo, voglio precisare che la realizzazione di tale opera è stata voluta dalla Provincia di Ancona in assoluta autonomia – legittima per la competenza – senza tenere conto della esigenza espressa dai residenti, di un passaggio pedonale da realizzarsi contestualmente al guard-reil. Magari coinvolgendo l’Amministrazione Comunale di Osimo, che ora si trova a dover affrontare un problema in più, creato proprio dalla posa in opera del guard-reil.

Non contesto la bontà dell’intenzione, ma credo che l’opportunità della realizzazione dovesse essere valutata in modo più approfondito. Capisco bene che al termine del mandato la Provincia di Ancona cerca di chiudere tutte le situazioni ancora pendenti; tuttavia vorrei ricordare a tale Ente che tra le priorità realizzative si trova senz’altro la sistemazione dell’incrocio in zona Aspio Vecchio, autentico nodo da sciogliere – anche con una certa fretta – magari indicando una data certa per l’avvio dei lavori."





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 12 settembre 2006 - 880 letture

In questo articolo si parla di