utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO >

Gelsomini nuovo consigliere, Tesei Difensore Civico Comunale

2' di lettura
1265

Nel corso della seduta di mercoledì alla Sala Gialla Michele Gelsomini di Su la Testa è stato nominato ufficialmente consigliere. Si è giunti inoltre alla nomina del nuovo Difensore Civico Comunale, ovvero l'avv. Katia Tesei.

di Michela Sbaffo
redazione@vivereosimo.it
É stata annunciata ufficialmente ieri dal Sindaco avv. Dino Latini la nomina del consigliere comunale Giancarlo Mengoni ad assessore delegato alle Politiche Territoriali, ai rapporti con Conero Ambiente, Ato3, Geos e Telematizzazione: al suo posto siederà in Consiglio il giovane Michele Gelsomini della lista civica ‘Su la Testa’. Il suo nome è stato proposto dopo quello del dott. Sauro Mercuri e dell’ing. Sandro Antonelli che hanno scelto di rifiutare l’incarico.

Nella seduta di ieri si è arrivati ad un’altra nomina importante, ovvero quella del Difensore Civico Comunale. Nella scorsa seduta la conferenza dei capigruppo non era riuscita ad individuare tra i tre candidati (avv. Andrea Morroni, avv. Gianlorenzo Pangrazi e avv. Katia Tesei) un nominativo che potesse incontrare il favore pressocché totale del Consiglio: per l’elezione del Difensore Civico Comunale sono infatti necessari i voti a favore dei due terzi dei consiglieri. L’avv. Katia Tesei ha ottenuto ieri ben 15 voti a favore (2 gli astenuti; 2 i contrari, Cittadini e Andreoni). Alocco, Giacco, Piergiacomi e Pellegrini, esponenti dell’opposizione, hanno scelto di favorire la candidata sostenuta dalla maggioranza.

Il consigliere Luigi Giacco, in qualità di loro portavoce, ha manifestato la volontà di parte dell’opposizione di assecondare ‘per responsabilità civica’ la scelta della maggioranza per non lasciare ancora a lungo priva la città di una figura istituzionale fondamentale e super partes quale è il Difensore Civico Comunale.


Nella foto: Michele Gelsomini

ARGOMENTI

EV

Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 luglio 2006 - 1265 letture