utenti online

Da tutta Italia, joypads alla mano, per una sfida in PS2

2' di lettura 30/11/-0001 -
Si è svolto domenica presso il Ristorante Ada il 4° Torneo Nazionale di Pro Evolution Soccer 5, lo storico simulatore di calcio per PS2: più di 200 i partecipanti, età media 20 anni circa, giunti da tutta Italia.

di Michela Sbaffo
redazione@vivereosimo.it


Al riparo della bufera che imperversa sul calcio nazionale e dei capricci di un’estate timida si è svolto presso il Ristorante Ada il 4° Torneo Nazionale di Pro Evolution Soccer 5, lo storico simulatore di calcio per PS 2: non c’è stato bisogno di campi e spogliatoi ma solo di una ventina di schermi, di numerosi joypads e della passione di 200 e più ragazzi giunti da tutta Italia per cimentarsi in una sfida di calcio virtuale.

Età media 20 anni circa; tra i più piccoli un ragazzino di 9 anni e tra gli over trenta un 39enne con tutta la famiglia. Disparate le provenienze: ai tanti osimani e marchigiani della costa si sono affiancati players di Brescia, Lecce, Napoli, Bari. Calcio reale o virtuale che sia, si è sentita come sempre la mancanza di giocatrici: solo una la coraggiosa, Alina, accompagnata dal suo gruppo di Porto S. Elpidio.

La sfida osimana di quest’anno segue le passate edizioni di Numana 2003, Castelfidardo 2004, Senigallia 2005.

“Non si tratta solo di competizione – ci spiega Andrea ‘Sagiptar’ Carletti di Lecce – Questa è per noi un’occasione per divertirci e talvolta conoscerci di persona. Io per esempio sono a capo di un clan “LanWar” composto da 18 appassionati giocatori di tutt’Italia e ci incontriamo solo in queste occasioni, altrimenti ci si becca su internet”.

Dello stesso parere Andrea Parisi di Brescia, vincitore delle edizioni 2004-5, giunto 5° ai Mondiali di Parigi 2005; Andrea è appassionato anche di MMORPG (giochi di ruolo per pc online).

Come in una vera Champions League si sono susseguite sfide 1 VS 1 fino alle decisive partite finali, commentate con tanto di videoproiettore da Maurizio Compagnoni (telecronista Sky).


Nelle foto: Andrea Parisi, Andrea ‘Sagiptar’ Carletti , scene del torneo.








Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 23 maggio 2006 - 1122 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV