utenti online

Pronti a partire i lavori per l’Ospedale di Rete di S.Sabino

1' di lettura 30/11/-0001 -
Stanno per partire i lavori per l’Ospedale di Rete di S.Sabino. Si presume che il nuovo Ospedale potrà essere aperto ufficialmente al pubblico nei primissimi mesi del 2009.

di Redazione


Tempo una settimana o dieci giorni e cominceranno i lavori per l’Ospedale di Rete di S.Sabino. Si presume che il nuovo Ospedale potrà essere aperto ufficialmente al pubblico nei primissimi mesi del 2009.

Tre piani, 140 posti letto, 14.920 mq. Da una struttura centrale di accoglienza, dove troveranno spazio anche 300/400 mq di esercizi commerciali (bar, farmacia, caffetteria, banca e altro) aperti anche al pubblico esterno, si dirameranno funzionalmente le varie aree della struttura: ambulatori, sale di degenza, uffici.

Questi i servizi diagnostico-terapeutici offerti: poliambulatorio (n° 17 ambulatori); sezione trasfusionale; riabilitazione funzionale; diagnostica per immagini; pronto soccorso – medicina d’urgenza; laboratorio analisi; blocco operatorio, blocco parto. Incluse TAC e risonanza magnetica.

La spesa complessiva si aggira sui 30.000.000 di euro. Concessionario unico per la realizzazione e quindi la gestione della nuova struttura è la Osimo Salute s.p.a., costituitasi il 13 ottobre 2005, con sede legale in Osimo, e individuata come referente ideale per tale progetto dalla ASUR nel novembre 2005.

I fondi necessari alla nascita della nuova struttura provengono per un 25% da privati e per il 75% dai contributi destinati dallo Stato proprio alla realizzazione di strutture ospedaliere in virtù di un finanziamento datato 1988/1990.


Nell'immagine: il progetto






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 20 maggio 2006 - 1240 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV