utenti online

Assolti i sei giovani di Camerano accusati di aver coltivato marijuana

1' di lettura 30/11/-0001 -
I sei imputati, scoperti dai Carabinieri in procinto di fumare vicino alla piccola coltivazione sul monte Conero, sono stati assolti in quanto chiunque avrebbe potuto seminare le piante e i ragazzi non sono stati colti ‘zappa in mano’.

di Redazione


Finisce la brutta avventura giudiziaria di sei giovani di Camerano, accusati nel 2003 di aver coltivato delle piantine di marijuana sul Conero: i sei erano stati scoperti dai Carabinieri mentre armeggiavano con degli strumenti per fumare vicino alla piccola coltivazione da cui erano spuntate ben 36 piantine.

Ha vinto il parere della difesa, secondo cui chiunque avrebbe potuto seminare le piante in quanto l’area era di pubblico accesso e i ragazzi non sono stati colti ‘zappa in mano’. I sei imputati sono stati quindi assolti.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 18 maggio 2006 - 1128 letture

In questo articolo si parla di