utenti online

Ridotta in appello la pena per l'anziano molestatore di Polverigi

1' di lettura 30/11/-0001 -
La pena per il pensionato 84enne di Polverigi, colpevole di molestie sessuali ai danni della figlia di 9 anni e di una sua amica, è stata ridotta in appello a due anni e sei mesi.

di Redazione


Undici anni fa molestò sessualmente la figlia di appena 9 anni e una sua compagna di scuola: oggi, dopo una condanna in primo grado a tre anni di carcere, la pena per il molestatore, un pensionato 84enne di Polverigi, è stata ridotta in appello a due anni e sei mesi.

La bambina era nata da una relazione fuori del matrimonio dell’uomo con un’extracomunitaria. Lei e la sua piccola amica si vedevano spesso per fare insieme i compiti e in quelle occasioni scattavano le avances sessuali del pensionato, all’epoca dei fatti 73enne.

La denuncia della compagna di classe, confidatasi con i suoi genitori, ha fatto scattare la molla dell’iter giudiziario.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 17 maggio 2006 - 902 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV