utenti online

Il Corridoni-Campana campione d'Italia nella corsa campestre

2' di lettura 30/11/-0001 -
La squadra che ha rappresentato Osimo e le Marche alla competizione nazionale era composta dai quattro studenti Renato D’Ercole, Daniele Dignani, Corrado Lampa, Massimiliano Strappato. Ancora un importante successo per un istituto che dedica grande spazio all'attività sportiva.

di Michela Sbaffo
redazione@vivereosimo.it


Sono stati ricevuti nella Sala Vivarini del Municipio di Osimo dal Sindaco Dino Latini e omaggiati di splendide targhe i quattro studenti dell’Istituto Corridoni –Campana Renato D’Ercole, Daniele Dignani, Corrado Lampa, Massimiliano Strappato (classe 1990-91), vincitori a Taormina il 4 aprile del titolo nazionale allievi di corsa campestre, accompagnati dai professori Gino Falcetta, Concetta Grassi e Lucia Davalli.

“Il percorso di gara non era certo ottimale – ha raccontato la prof.ssa Davalli – e i ragazzi erano reduci da un viaggio stremante, 20 ore in pullman da Osimo fino in Sicilia. Grazie alla loro tenacia però sono stati capaci di superare tutte le altre squadre, in particolare l’agguerrita rappresentante di Bolzano, piazzatasi seconda.”

Da sottolineare che il team osimano è stato l’unico a rappresentare le Marche alla competizione in quanto vincitore delle fasi regionali e che l’Istituto non è nuovo a successi del genere: con il risultato di Taormina il Corridoni – Campana ha vinto per il secondo anno consecutivo il titolo italiano; Dignani e Lampa erano già presenti nella passata stagione.

Un grande successo, conquistato da ragazzi che hanno dovuto imparare presto a conciliare allenamenti e studio. “Ma non è stato impossibile – hanno precisato – basta trovare il giusto ritmo.”

Il prof. Gino Falcetta può essere ben orgoglioso dei suoi atleti: “Cerchiamo come istituto di offrire quanto più possiamo anche nell’attività sportiva, proponendo ai ragazzi una rosa di discipline tra le quali scegliere quella che a loro risulta più idonea e divertente. Non si tratta solo di agonismo. I ragazzi si riconoscono in una squadra, il “Corridoni – Campana”, hanno le loro tute, il loro inno: noi puntiamo proprio a questa funzione aggregativa e sociale”.

L’istituto inoltre cura periodicamente la realizzazione di un Annuario dello Sport dove sono riportate le attività svolte, rispettivi piazzamenti, foto e anche racconti degli stessi studenti.

Presto il resoconto e le immagini della recente impresa siciliana saranno nelle case di tutte le famiglie osimane: il Sindaco Latini infatti, compiaciuto dell’ottimo risultato di questi valenti ragazzi, ha assicurato uno spazio su ‘5 Torri’, il periodico comunale.









Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 17 maggio 2006 - 1285 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV