utenti online

U.S. Recanatese: dalla crisi all'Eccellenza

3' di lettura 30/11/-0001 -
Ricevuta giovedì 11 maggio nella Sala Consiliare di Recanati l’Unione sportiva Recanatese, neo promossa in Eccellenza. Il Sindaco ha ricordato come il successo presente sia frutto del lavoro svolto dalla dirigenza e dai tecnici della Recanatese nell’arco degli ultimi anni

da Comune di Recanati


L’Unione sportiva Recanatese, neo promossa in Eccellenza, è stata ricevuta giovedì 11 maggio nella Sala consiliare dalle autorità cittadine per festeggiare il prestigioso e atteso risultato sportivo, ma anche per premiare il prezioso lavoro svolto dalla dirigenza e dai tecnici della Recanatese nell’arco degli ultimi anni.

Erano presenti il sindaco Fabio Corvatta, l’assessore allo Sport Massimiliano Grufi, il delegato allo Sport della Provincia di Macerata , il presidente del Consiglio comunale Simone Giaconi, il comandante della locale compagnia dei carabinieri Silvio Mascia insieme ad altri rappresentanti della Giunta e del Consiglio.

Il sindaco ha sottolineato come la nuova dirigenza, che ha portato al successo la compagine giallo-rossa, sia nata dopo una fase di crisi della società recanatese, la quale circa due anni fa consegnava proprio nelle mani del primo cittadino le chiavi della squadra. Solo l’impegno di quanti oggi hanno un ruolo di primo piano nell’organizzazione della società ha permesso a questo gruppo di ripartire e di raggiungere risultati importanti, non solo in prima squadra ma anche nel settore giovanile, anima di una società che sta crescendo giorno dopo giorno.

Il sindaco e l’assessore allo Sport hanno vissuto la decisione della società di far rinascere un settore giovanile importante e successivamente di dare un nuovo impulso ad una squadra dirigenziale che aveva bisogno di nuova linfa. Le prospettive sembrano oggi molto più rosee, come ha sottolineato l’assessore Grufi, alla luce dei risultati complessivi di un movimento che risulta essere fondamentale per lo sport recanatese e l’attività sportiva in generale, con la sua funzione culturale e sociale.

Anche per questo dalle parole del sindaco come pure dell’assessore è arrivato l’annuncio di una prossima festa nel periodo di settembre che servirà per ritrovare le ragioni di un impegno da parte di tanti sportivi recanatesi, recuperando il momento celebrativo della premiazione di atleti e società, ma anche inaugurando la nuova struttura della palazzina presso lo stadio Tubaldi e dando l’intitolazione ufficiale al campo sintetico in via Cesare Battisti a Giuseppe Farina, come del Palazzetto dello sport a Mauro Cingolani.

Il sindaco e l’assessore Grufi hanno inoltre ringraziato il delegato provinciale Monaldi, sempre presente alle varie iniziative dell’Amministrazione comunale, il quale ha ribadito la sua vicinanza alla realtà recanatese e al mondo del calcio. Monaldi ha espresso un vivo ringraziamento alla società per i risultati ottenuti e per il ruolo che svolge sottolineando come lo sport ancora una volta sarà l’elemento di aggregazione di una moltitudine di cittadini, ragazzi e ragazze, che nel mese di giugno 2008 si ritroveranno proprio nella città di Recanati per la terza edizione delle Olimpiadi provinciali.


Nella foto: la consegna da parte del sindaco Fabio Corvatta di una targa al vice presidente dell'unione sportiva Recanatese Sandro Bravi; la sala del consiglio comunale con gli atleti della società sportiva








Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 13 maggio 2006 - 1614 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV