utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

L'intramontabile sax di Charles Davis stasera al teatro Astra

1' di lettura
1176

Appuntamento con la storia del jazz stasera al Teatro Astra di Castelfidardo con il 'Charles Davis Quartet' guidato dal leggendario sassofonista di Goodman (Michigan, 1933) che dagli anni ’50 a oggi ha collaborato con Billie Holiday, Dinah Washington e altri grandi del jazz internazionale.

da Ancona Jazz
www.anconajazz.com

Stasera al teatro Astra di Castelfidardo per 'Le strade del jazz' suonerà alle 21.15 il 'Charles Davis Quartet'.

Ecco l’incontro con la storia. Nato nel 1933, Charles Davis ha suonato con Sun Ra (a più riprese negli anni ’50), Kenny Dorham, Dinah Washington, Lionel Hampton, Illinois Jacquet, John Tchicai, John Coltrane, Elvin Jones, Cedar Walton, Hank Mobley, la “Big Bad Band” di Clark Terry, la Thad Jones-Mel Lewis Big Band e Abdullah Ibrahim, solo per citarne alcuni. Musicista a suo agio in vari contesti espressivi, dunque, ma soprattutto nel bop avanzato, in cui la sua sonorità scura e il fraseggio audace, denso di swing, ha modo di esprimersi compiutamente.

Se negli anni passati il suo strumento principale era il sax baritono, ora Davis impugna più frequentemente il tenore, nella volontà di fermare classicamente il passato aureo, di perenne vitalità, del bebop. La sezione ritmica è infatti bop allo stato puro, quel trio di Tardo Hammer, già entusiasmante a Chiaravalle due rassegne fa, che è forse il più vicino oggi al linguaggio di Bud Powell e Barry Harris.

Il 'Charles Davis Quartet'
Charles Davis, sax tenore;
Tardo Hammer, pianoforte;
Lee Hudson, contrabbasso;
Jimmy Wormsworth, batteria

CineTeatro "Astra"
Via Matteotti, 34
Castelfidardo (AN)
info: 071 780063


Nella foto: Charles Davis

ARGOMENTI

EV

Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 14 marzo 2006 - 1176 letture