utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

''Corsa dei cà'': la risposta degli animalisti

2' di lettura
984

Riceviamo e pubblichiamo: dichiarazione di Manuela Pallotta, presidente dell'Associazione "Amici Animali" Onlus in merito alla 'corsa dei cà' organizzata dalla A.S.S.O e poi annullata.

da Associazione 'Amici Animali'

"La Società Asso aveva organizzato per l’ultimo giorno di carnevale una corsa di cani lungo il corso Mazzini, propagandata con manifesti affissi in tutta la città, su cui ora è comparsa la scritta “La manifestazione non si terrà per colpa degli animalisti”.

In merito a questi fatti, i cosidetti "animalisti" tengono a precisare che la cancellazione della corsa dei cani non é dovuta al loro parere – che comunque è nettamente contrario – ma alla mancata concessione del permesso da parte del Dirigente del Servizio Veterinario della Asur di Ancona, in quanto l’iniziativa non risulta in linea con le normative vigenti in materia di benessere animale.

Tra l'altro, molte sono state le segnalazioni di protesta arrivateci, da parte di cittadini che non sono iscritti ad alcuna associazione animalista, ma che hanno ritenuto questa manifestazione – così come è stata strutturata dalla Asso – non consona, fuori luogo e inopportuna, tanto che mai vi avrebbero fatto partecipare i propri cani.

Consigliamo quindi alla Società Asso, nella persona del suo Presidente, di evitare in futuro di pubblicare messaggi fuorvianti ed imprecisi, che tendono a far ricadere su altri responsabilità ed errori, e di provvedere a informarsi in modo corretto presso le autorità competenti in materia, prima di organizzare manifestazioni in cui siano presenti gli animali.

Ricordiamo inoltre che, da 80 anni a questa parte (periodo presunto in cui questa corsa avveniva), molti passi in avanti sono stati fatti per la tutela e il benessere animale e molte leggi sono state emesse."

ARGOMENTI

EV

Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 02 marzo 2006 - 984 letture