utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

Atti vandalici alla sede dell'Ulivo, condanna di Corvatta

1' di lettura
1014

Riceviamo e pubblichiamo: l'Amministrazione Comunale di Recanati esprime la sua ferma condanna nei confronti degli atti vandalici compiuti ai danni della sede cittadina dell’Ulivo.

da Comune di Recanati

Il sindaco Fabio Corvatta esprime a nome suo personale e dell’intera Amministrazione comunale una ferma e decisa condanna di fronte all’atto vandalico ai danni della sede cittadina dell’Ulivo e una sentita e profonda solidarietà nei confronti delle forze politiche prese vigliaccamente a bersaglio.

Solidarietà che il primo cittadino ha già espresso personalmente al presidente della Provincia Giulio Silenzi e ai consiglieri comunali Daniele Massaccesi e Maurizio Poeta. Atti inqualificabili, di fronte ai quali occorre rispondere in maniera forte e unitaria, come a tutto quello che mina il confronto democratico e esaspera in maniera preoccupante il dibattito politico.

Il sindaco Corvatta esprime anche l’augurio che la campagna elettorale si svolga, anche a livello locale, in un comune rapporto di solidarietà e di condivisione dei fondamentali principi della nostra democrazia. Simili episodi non possono più accadere e devono restare alieni da una città, come Recanati, che ha fatto della pace e della solidarietà le sue due bandiere.


Nell'immagine: il Sindaco Fabio Corvatta

ARGOMENTI

EV

Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 28 febbraio 2006 - 1014 letture