utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO >

Ciauscolo, lardo di Colonnata, zampone...e non finisce qua!

2' di lettura
1102

Arricchirà la manifestazione de 'La Battaja del Porcu', per la delizia di chi assaggerà, una mostra mercato con norcini provenienti da tutta Italia, senza farci mancare però i prodotti del nostro territorio. Inaugurazione ufficiale della mostra e degli stands gastronomici sabato 25, ore 18.30.

da Comune di Osimo
Saranno quindici le realtà produttive selezionate e partecipanti alla “Battaja del Porcu” di Osimo, in programma per sabato 25 e domenica 26 febbraio.

A latere della rappresentazione storica, che vedrà rievocata l’antica battaglia combattuta da Ancona ed Osimo, si svilupperà una vera e propria mostra mercato con norcini e salumieri provenienti da tutta Italia.

Fra le regioni rappresentate ci sarà il Piemonte con la paletta di Coggiola e il salampatata, la Valle D’Aosta con il lardo di Arnad, il Comune di Castelnuovo Rangone (MO) con la mortadella e lo zampone da Guiness, le confraternite della provincia di Pavia con il Salame di Varzi e il cotechino caldo, la Toscana con il lardo di Colonnata, la spuma di gota di maiale di San Miniato e i salumi di cinta senese, da ultimo la Puglia con il Capocollo di Martina Franca.

Non mancheranno ovviamente anche le “rappresentanze” locali di ciauscolo, porchetta, coppa, lonza e salame di Fabriano, quest’ultimo presentato dallo stesso consorzio di tutela recentemente istituito. Numerosi saranno inoltre i salumi italiani messi in esposizione nei locali “ex Campanelli”, dove verrà allestita una vera e propria “sala della pista” con gli antichi arnesi utilizzati per la macellazione del maiale e provenienti dal Museo della Nostra Terra di Pievetorina (MC).
In mostra ci saranno anche le stampe litografate utilizzate per illustrare il poemetto di Barbalarga “La Battaja del Porcu”.

L’inaugurazione ufficiale della mostra e degli stands gastronomici è fissata per sabato 25, ore 18.30, alla presenza del sindaco e di Anna Moroni, protagonista del programma di Rai1 “La prova del Cuoco”.

Per informazioni consultare il sito www.battajadelporcu.it o contattare lo 0733 216771.

ARGOMENTI

EV

Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 24 febbraio 2006 - 1102 letture