utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO >

Per sottrarsi ai Carabinieri lanciano arnesi da scasso

1' di lettura
1057

Per sottrarsi ai militari che li avevano fermati per un controllo, tre cittadini albanesi fuggono a bordo della loro Opel a tutta velocità e lanciano contro l'auto dei Carabinieri di tutto: martelli, cacciaviti, un piede di porco.

da Redazione
La pattuglia del nucleo radiomobile di Ancona stava facendo un normale controllo di routine quando alle ore 23.30 circa dello scorso sabato ha notato una Opel ferma nel parcheggio del centro commerciale Mercatone Zeta.

I militari, insospettiti visti il luogo e l’ora, scesi dall’auto hanno chiesto i documenti ai tre occupanti della Opel. Per tutta risposta, il conducente ha fatto partire la macchina a tutta velocità. Per i carabinieri è cominciato così un lungo inseguimento per la statale 16 dell’Aspio, reso pericoloso anche dal fatto che i malviventi per fermare i militari lanciavano arnesi da scasso addosso alla loro auto: martelli, cacciaviti, un piede di porco.

Infine i militari sono riusciti a raggiungere i tre che sono stati tutti identificati e denunciati: si tratta di cittadini albanesi di 23, 25, 27 anni, sospettati ora di aver commesso dei furti in zona.

ARGOMENTI

EV

Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 febbraio 2006 - 1057 letture