utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO >

Recanati protagonista nei festeggiamenti per Lorenzo Lotto

3' di lettura
998

Recanati avrà un ruolo da protagonista nelle celebrazioni per il 450esimo anniversario della morte di Lorenzo Lotto che coinvolgeranno fra quest’anno e il 2007 tutte le sette città marchigiane legate al grande pittore veneziano, di cui la Pinacoteca civica di Villa Colloredo Mels conserva alcune delle opere più belle e rappresentative.

da Comune di Recanati
Recanati avrà un ruolo da protagonista nelle celebrazioni per il 450esimo anniversario della morte di Lorenzo Lotto. Il grande pittore veneziano, di cui la Pinacoteca civica di Villa Colloredo Mels conserva alcune delle opere più belle e rappresentative, sarà al centro di iniziative di grande spessore culturale e di enorme rilievo anche dal punto di vista turistico, coordinate fra più comuni marchigiani. Iniziative che vedranno la Città Leopardiana in prima linea come promotrice e coordinatrice degli eventi che hanno l’obiettivo di sottolineare e valorizzare l’attività nelle Marche dell’artista definito “Il genio del Rinascimento”.

La morte di Lorenzo Lotto si può datare tra la fine del 1556 e l’inizio del 1557 a Loreto, quando ancora la città faceva parte del territorio di Recanati. Oltre che sulla data di morte, non ci sono certezze neppure sul luogo dove l’artista fu sepolto anche se un autorevole studioso, come Pietro Zampetti, ipotizza che la salma sia stata conservata nel chiostro della chiesa recanatese di San Domenico, demolito alla fine dell’Ottocento. Quel che è certo, comunque, è che Lorenzo Lotto fu uno degli artisti più importanti e affascinanti del Rinascimento.

Il pittore veneto ha avuto con le Marche continui e ripetuti contatti, lasciando in regione molte testimonianze della sua arte e suggestionando in modo durevole le vicende artistiche locali. La città di Recanati ha quindi ritenuto di dover celebrare l’anniversario attraverso alcune iniziative capaci di coniugare contenuti culturali, promozione turistica e conoscenza delle realtà produttive contemporanee, con l’obbiettivo di accreditare un’immagine del territorio regionale significativa e autorevole anche in ambiti internazionali.

La Giunta comunale ha approvato nei giorni scorsi una delibera per dare il via al progetto e prendere atto delle analoghe convergenze espresse dagli assessorati alla Cultura della provincia di Macerata e al Turismo della provincia di Ancona, e dai comuni di Ancona, Cingoli, Loreto, Mogliano, Monte San Giusto, dalla Aptr e dalla Santa Casa di Loreto.

Le celebrazioni che si svolgeranno fra quest’anno e il 2007 in onore di Lorenzo Lotto proseguiranno nella scia di un’altra iniziativa, di cui è già stata promotrice e protagonista sempre Recanati. E’ il progetto, tuttora in corso, dal titolo “Lorenzo Lotto, itinerario nella grande pittura delle Marche”, partito nell’autunno del 2000 e accolto con entusiasmo e partecipazione da tutte le strutture e i Comuni proprietari delle opere dell’artista. Il progetto, fra le altre iniziative, prevede la realizzazione di un biglietto unico per visitare tutte le strutture in regione che conservano i capolavori lotteschi, per favorire la conoscenza delle opere marchigiane e promuovere nello stesso tempo l’intero territorio.

Le celebrazioni per il 450esimo anniversario della morte avranno come momento culminante un convegno internazionale che toccherà tutte le sette città marchigiane legate al Lotto. La prima tappa del convegno itinerante, in programma nella primavera del 2007, dovrà essere proprio Recanati.

“Il progetto – spiega l’assessore alla Cultura on. Franco Foschi – punta a rilanciare la figura del Lotto e la sua presenza nelle Marche, assumendo i caratteri di un’operazione di valorizzazione dell’intero territorio anche a livello turistico attraverso l’arte, il paesaggio, la gastronomia, fino agli spazi aziendali. Al di là della preparazione del convegno, infatti, la promozione del territorio e del percorso lottesco inizierà da subito, con campagne a livello nazionale e non solo, e la partecipazione a fiere ed eventi internazionali delle sette città che ospiteranno le celebrazioni in onore del Genio del Rinascimento ”.

ARGOMENTI

EV

Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 13 febbraio 2006 - 998 letture