utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO >

Il modellismo si fa arte con gli stages di Tintadarme

1' di lettura
2197

Doppio appuntamento con l'arte di pitturare le miniature, questa volta ad Ancona: il team di 'Tintadarme' organizza oggi e mercoledì 8 uno stage dove si apprenderanno le tecniche base per la decorazione delle miniature da gioco.

di Michela Sbaffo
redazione@vivereosimo.it
Con la collaborazione di Maurizio Landini
L'appuntamento con lo stage 'Introduzione alla pittura delle miniature da gioco' è fissato per oggi e mercoledì 8 nel Laboratorio Tecnico del Comune di Ancona, presso l'ex scuola De Bosis, in via Marchetti 1.

Questo il programma:

Lunedì 6 febbraio
-primo approccio alle miniature
-colorazione base, apprendimento della tecnica del pennello asciutto o drybrush

Mercoledì 8 febbraio
-primi rudimenti della lumeggiatura
-imbasettamento

Ma cosa sono le miniature? Definirle ‘soldatini’ è quantomeno riduttivo… Sono modellini precisi e realistici in ogni dettaglio, realizzati in scala 28 mm, resi unici dall’essere dipinti a mano uno per uno.
Si passa dalla miniatura dipinta per essere subito schierata in gioco all'esemplare da collezione da presentare a un concorso nazionale.

Lo stage di Tintadarme in Ancona vuole fornire le basi dell'arte della decorazione delle miniature; chi volesse poi approfondire la sua preparazione potrà farlo partecipando gratuitamente alle sedute settimanali che si tengono ogni martedì e mercoledì dalle 17.00 alle 18.00 presso lo spazio-gioco Tintadarme.

Per ogni informazione, rivolgersi a Tintadarme, Piazza S.Agostino, Osimo, presso scuole 'Santa Lucia'.


Nelle immagini: in alto: Gandalf de 'Il Signore degli Anelli'; seguono immagini varie di miniature da gioco.




ARGOMENTI

EV

Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 06 febbraio 2006 - 2197 letture