utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

FI condanna dichiarazioni della Domizio (UdC) su Berlusconi

1' di lettura
1138

Il direttivo osimano di Forza Italia in una nota stigmatizza una recente dichiarazione del consigliere UDC Claudia Domizio, in cui avrebbe definito 'demagogica' la proposta dell'ex presidente del consiglio Berlusconi di abolire l'ICI. FI rinnova inoltre l'alleanza con le Liste Civiche e pensa a un "candidato comune" per il post-Latini.

da Forza Italia Osimo

In riferimento alle dichiarazioni rese, durante l’ultimo Consiglio Comunale, dal consigliere Claudia Dominio dell’UDC, la quale affermava a proposito dell’imposta comunale sugli immobili della prima casa (ICI),

“che la proposta di abolire da parte dell’allora Presidente del Consiglio Berlusconi era stata strumentale e demagogica, mentre quella attuale di Rutelli è invece valida”.

Il direttivo di Forza Italia osimano condanna tale dichiarazione ricordando che se il consigliere Domizio è stato eletto, lo deve grazie ai voti di Forza Italia, tanto è vero che l’UDC alle comunali del 2004 raccolse solamente 380 voti pari al 2%.

Inoltre la Domizio farebbe meglio a tacere poiché non ha nemmeno il rispetto degli elettori che forse pensa di rappresentare, ma in realtà dichiarazioni così ridicole scoprono fedelmente l’origine politica della Domizio che sicuramente non appartiene agli elettori del centro-destra.

Inoltre Forza Italia di Osimo ribadisce con vigore l’alleanza con le lista civiche locali, in primis “Su La Testa” anche dopo la scadenza del mandato di Latini trovando fin d’ora un candidato comune, che possa sostituire degnamente l’ottima gestione del sindaco Latini, a cui Forza Italia rivolge tutto il suo plauso.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 31 gennaio 2006 - 1138 letture