utenti online

Assolti con formula piena Andrea e Giulio Accorroni

1' di lettura 30/11/-0001 -
Dopo un'istruttoria lunga due anni, sono stati assolti con formula piena Andrea e Giulio Accorroni, titolari della IMT. I due erano accusati di costituzione e utilizzo di false fatturazioni e falso in bilancio. Il giudice unico di Osimo li ha assolti perché 'il fatto non sussiste'.

da Redazione


Dopo un'istruttoria lunga due anni sono stati assolti con formula piena i due noti imprenditori osimani, Andrea Accorroni, di 44 anni, e il padre Giulio, di 71, titolari della IMT, azienda che lavora nel settore delle trivellazioni.

I due erano stati accusati, in seguito ad accertamenti effettuati dalle Fiamme Gialle nell'azienda tra il 2001 e il 2002, di costituzione e utilizzo di false fatturazioni e falso in bilancio per un importo di circa 8 miliardi di vecchie lire.

Difesi dagli avvocati Antonio Fiorella, Gabriele Gusella e Claudia Cardenà, gli imputati sono stati scagionati con formula piena: il giudice unico di Osimo, Maria Teresa Omenetti, ha accolto infatti la richiesta del PM Paolo Tartuferi di assolvere gli imputati per assenza di prove.

   

EV




Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 23 gennaio 2006 - 9587 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/em40





logoEV
logoEV