...

Ieri in consiglio comunale confermate le tariffe TARI del 2019 anche per il 2020, ma attenzione con “riserva di approvare il PEF per l’anno 2020 entro il prossimo 31 dicembre 2020 e ripartire l’eventuale conguaglio tra i costi risultanti dal PEF per il 2020 ed i costi derminati per l’anno 2019, in tre anni a decorrere dal 2021”.






...

"Nessuna agevolazione, nessuna proroga per i cittadini ed imprese osimane chiamati a pagare la prima rata al 31/7/2020. L’amministrazione PD&Co non solo non ha prorogato la scadenza di luglio, di cui ne aveva piena facoltà, ma non ha applicato neppure le riduzioni TARI 2020 previste nella delibera Arera 158/2020.



...

Il consigliere di Progetto Osimo Futura ha votato contro le scadenze della tassa sui rifiuti approvate in Consiglio: «Suddividere l’acconto Tari in 3 rate anziché 2 sarebbe stato un concreto segno di attenzione e vicinanza ai problemi dei cittadini».


...

L’Amministrazione comunale comunica che a seguito dei chiarimenti ANCI/IFEL e MEF del 08/06/2020 e 11/06/2020 ha approvato in via del tutto eccezionale apposita delibera per la “NON APPLICAZIONE DI SANZIONI ED INTERESSI NEI CONFRONTI DEI CONTRIBUENTI (in temporanea difficoltà economica determinata dal periodo di emergenza COVID-19),.



...

Si informano tutti i Contribuenti che, a seguito del differimento del termine per l’approvazione delle tariffe della TARI per il corrente anno 2020, disposto dai decreti legge statali ed attualmente fissato al 31 luglio 2020, ad oggi non sono stati ancora emessi gli avvisi di pagamento.




...

Rinnovare il bollo auto alle Poste è semplice, veloce e sicuro. Anche quest’anno, infatti, i cittadini della provincia di Ancona potranno usufruire del servizio di Poste Italiane che permette di pagare il bollo auto in qualsiasi Ufficio Postale della provincia comunicando semplicemente all’operatore i dati relativi al pagamento (Regione/Provincia Autonoma di residenza, Targa/Telaio, Tipo veicolo ed eventuale riduzione) senza preoccuparsi di calcolare l’importo dovuto e senza compilare alcun modulo.


...

Il 1 gennaio 1973, esattamente 47 anni fa, in Italia entra in vigore l'IVA. Abbreviazione che significa Imposta sul Valore Aggiunto, la nuova tassa del 12% sostituisce l'IGE, l'Imposta Generale sulle entrate del 4% che era stata introdotta nel 1940.