...

Attivo da due anni a Osimo, in provincia di Ancona, l’Emporio della solidarietà offre una risposta concreta alle tante persone in difficoltà nella cittadina marchigiana ed è un riferimento per 500 nuclei familiari. Anche durante il periodo del lockdown ha continuato a svolgere la propria funzione, rafforzando le sue energie grazie alla generosità dei volontari.



...

La Lega del Filo d’Oro partecipa, in qualità di partner, al “Fuorisalone di HGTV” in onda su Home & Garden TV (canale 56), canale del gruppo Discovery Italia e condotto da Paola Marella. Il progetto televisivo, ideato da Discovery Italia per portare nelle case degli italiani l’evento globale per eccellenza dedicato al mondo del design - quest’anno annullato a causa dell’emergenza Covid-19 - rappresenta un’opportunità inedita per rendere omaggio al Salone del Mobile di Milano e per raccontare, attraverso contributi video ed interviste ad esperti del settore, le novità del 2020.


...

Vengono definite malattie "rare", ma i dati confermano che poi così rare non sono. Nel 2019 il Centro Diagnostico della Lega del Filo d’Oro ha trattato 104 utenti - erogando 69 valutazioni psicodiagnostiche e 36 interventi precoci - e una persona su due era affetta da una malattia rara (registrando un +15% in 10 anni) 1 , come la sindrome di Charge o la sindrome di Usher, due tra le principali cause di sordocecità.



...

Le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali, così come tutte le persone che presentano patologie cronico-degenerative, pluridisabilità e, più in generale, un quadro clinico già compromesso, hanno rappresentato e continuano a rappresentare una delle categorie maggiormente esposte al rischio di contrarre il “coronavirus”, ma sono anche più vulnerabili alle ricadute sociali derivanti dalla grave epidemia.


...

Un nuovo Fiat Ducato che corre sulle strade della solidarietà. Sono le strade di Osimo quelle scelte da I Progetti del Cuore, con la consegna alla A.S.S.O.– questa mattina in piazza Boccolino – delle chiavi del mezzo attraverso il quale poter garantire il servizio di trasporto sociale gratuito – per la durata di otto anni - per gli anziani, i disabili e le persone in difficoltà. Il pulmino, attivo sull’intero territorio comunale, sarà completamente attrezzato e garantito in maniera integrale: dall’allestimento alla manutenzione ordinaria e straordinaria e avrà una copertura assicurativa Kasko.


...

In un momento pieno di difficoltà, come quello dell’Emergenza da Coronavirus, che ha visto le nostre vite, la nostra quotidianità cambiare in maniera incisiva, dove per molto tempo, ed ancora oggi, abbiamo vissuto con incertezza ed incredulità quello che di questo periodo storico è stato un aspetto certamente positivo, dove questo si è manifestato, è il concetto di unione, un’unione che fa la forza e la differenza.




...

Sarà Francesco Mercurio, presidente del Comitato delle Persone Sordocieche, ad aprire il primo ciclo di incontri “Un contatto che vale”, lanciati dalla Lega del Filo d’Oro, in diretta su Facebook martedì 28 aprile alle 11.00, per raccontare com’è la vita delle persone sordocieche ai tempi del coronavirus, quali rischi corrono queste persone, quali sono le paure che vivono e cosa possiamo fare per non dimenticarci di loro.






...

Nel 2019 il Centro Diagnostico della Lega del Filo d’Oro ha trattato 104 utenti - erogando 69 valutazioni psicodiagnostiche e 36 interventi precoci - e una persona su due era affetta da una malattia rara (registrando un +15% in 10 anni)1 , come la sindrome di Charge o la sindrome di Usher, due tra le principali cause di sordocecità.


...

Nel 2019 il Centro Diagnostico della Lega del Filo d’Oro ha trattato 104 utenti - erogando 69 valutazioni psicodiagnostiche e 36 interventi precoci - e una persona su due era affetta da una malattia rara (registrando un +15% in 10 anni)1 , come la sindrome di Charge o la sindrome di Usher, due tra le principali cause di sordocecità.


...

In occasione della celebrazione della Giornata Nazionale del Braille, la Fondazione Lucia Guderzo e la Lega del Filo d’Oro, nella cornice del noto ristorante “La Taverna degli Archi” dello Chef non vedente Antonio Ciotola, hanno conferito ad Emilia, una giovane studentessa romana non vedente di 16 anni, il “Premio Braille 2020”.


...

Un incontro assolutamente irrinunciabile, quello del 13 febbraio, organizzato dal LC di Osimo con Suor Maria Caudullo, nella sede del Club in Piazza Dante,sia per l’importanza del tema che per la personalità della relatrice.




...

Quando si tratta di scegliere a chi lasciare parte del proprio patrimonio, sempre più Italiani scelgono il testamento solidale. A confermarlo, oltre alle indagini GfK Italia per Comitato Testamento Solidale – di cui la Lega del Filo d’Oro è promotrice – secondo cui per 5 milioni di italiani inserire nelle ultime volontà anche una organizzazione non profit è un modo per fare "qualcosa di grande" nella vita (e 900mila connazionali lo hanno già fatto), o quella di Fondazione Cariplo che ha stimato che tra dieci anni quasi 420 mila famiglie sceglieranno questa forma di solidarietà, ci sono anche i numeri della Lega della Filo d’Oro.