...

“L’incontro nella mattina di domenica con i vertici della sanità regionale è stato utile e proficuo per fare il quadro della situazione attuale complessiva dell’andamento della pandemia nelle Marche, a partire dalla situazione epidemiologica, dalla questione legata al numero dei sintomatici e degli asintomatici, sulle misure da prendere come reti ospedaliere, medicina del territorio e sulle politiche da attuare nelle prossime ore. Nella nostra regione c’è una crescita del contagio, con un numero prevalente di asintomatici”.


...

Apertura di un modulo da 14 posti di terapia semintensiva al Covid Center di Civitanova Marche, potenziamento del personale sanitario anche tramite medici e infermieri militari, pensionati e neolaureati, raddoppio delle forniture di tamponi rapidi antigenici e dei vaccini anti-influenzali, collaborazione dei medici di famiglia e valutazione del coinvolgimento delle farmacie nell’esecuzione degli accertamenti, potenziamento delle Usca (Unità Speciali di Continuità Assistenziale) dotate di macchine per la radiografia polmonare a domicilio, alloggi temporanei per chi non può svolgere l’isolamento in casa, sblocco dell’indennità di rischio per il personale sanitario che ha lavorato durante la pandemia.


...

Abbiamo scritto al Presidente ed all’Assessore alla Salute della Regione Marche, affinché intervengano. Per la faccenda del Premio COVID (Delibera di Giunta Regionale Marche n. 663 del 3/6/2020).


...

Si è svolta questa mattina alle ore 12 la cerimonia di intitolazione dell’Hospice di Loreto al Dr. Antonio Aprile, primo Direttore Generale dell’ASUR Marche, scomparso un anno fa, e promotore nel 2001 della struttura ubicata ina via San Francesco 1.



...

Avvenuta oggi 1 ottobre la consegna del Ventilatore Polmonare donato all'ospedale di Osimo tramite i rappresentanti del Gruppo Consiliare e Liste Civiche Osimo, alla presenza del neo eletto consigliere regionale Dino Latini e della d.ssa Maria Rosa Pallotta oltre che di tutto lo staff medico dell'ospedale Inrca di Osimo.



...

Il 20 settembre 1993, esattamente 27 anni fa, viene arrestato, in Svizzera, Duilio Poggiolini.Accusato di corruzione nell'ambito del suo operato come direttore del servizio farmaceutico del Ministero della Sanità. 



...

“L’esperienza Covid – ha sottolineato Dino Latini, candidato Udc al consiglio regionale per Acquaroli presidente, durante un incontro con alcuni medici di famiglie e con diversi medici ospedalieri - ha fatto emergere in maniera eclatante il fallimento della gestione della sanità regionale da parte della sinistra, priva di un impianto politico e legata da raffazzonati interessi di bottega.


...

"Per tantissimi anni il vecchio pronto soccorso dell’ospedale “Umberto I°” in piazza Cappelli ad Ancona senza grandi attese ha sempre accolto in astanteria tutti i cittadini che si recavano. Addirittura tanti pensionati arrivavano al pronto soccorso per fare una semplice iniezione.


...

"L’agenzia regionale sanitaria (A.R.S.) è stata istituita nel 1996. L’Azienda sanitaria unica regionale( Asur) e l’Azienda ospedaliero universitaria “Ospedali riuniti” Umberto I – Lancisi- Salesi di Ancona sono frutto della riorganizzazione del servizio sanitario regionale del 2003 mentre nel 2006 si è proceduto a riordinare l’assetto dell’Istituto nazionale di riposo e cura per anziani (INRCA) L’Asur è stata articolata su cinque Aree Vaste Territoriali, Distretti e Presidi Ospedalieri.


...

La giunta regionale riunita questa mattina a palazzo Raffaello ha approvato il programma di attuazione dell’art. 29 del decreto legge 104/2020, che destina alle Marche la somma 12.259.402 milioni per il recupero delle liste di attesa degli interventi chirurgici e delle prestazioni sanitarie, una cifra che si somma ai 5 milioni già stanziati dall’ente, per un totale di circa 17,5 milioni.




...

Abbiamo sempre sostenuto la necessità di rimuovere i tetti di spesa del personale del sistema sanitario che, per anni, sono stati vincolati ai livelli del 2004 meno l’1,4 %, con l’emanazione del Dlgs 35/2019 si è determinata la concreta possibilità di una risposta alle nostre richieste: il nuovo tetto unico di spesa del servizio sanitario regionale è stato riadeguato inizialmente nel Febbraio di quest’anno con al DGR 115/2020 e, su nostra insistenza, in base a quanto prevede la norma, in modo definitivo con Delibera di Giunta n° 1261 del 5 Agosto, partendo dal dato relativo alla spesa effettivamente sostenuta nel 2018.


...

L’ospedale SS. Benvenuto e Rocco di Osimo può divenire la sede unica della Pneumologia dell’Inrca di Ancona. È la proposta che il consigliere di Progetto Osimo Futura, Achille Ginnetti, ha avanzato ieri in Consiglio comunale, durante la discussione dell’ordine del giorno presentato dalle Liste Civiche per la riapertura urgente del reparto, chiuso da quando è scattata l’emergenza Coronavirus. Ginnetti ha inizialmente fatto una panoramica della situazione sanitaria post Covid.


...

Massima disponibilità da parte degli assistenti sociali delle Marche, sia per affrontare l'emergenza sanitaria, sociale ed economica in atto, che per sostenere le Istituzioni in questo delicatissimo e difficile momento.Posizione che Marzia Lorenzetti, presidente dell'Ordine Assistenti Sociali delle Marche, ha voluto ribadire in una lettera indirizzata al presidente regionale Luca Ceriscioli, al presidente del Consiglio regionale Antonio Mastrovincenzo, al presidente della IV Commissione Fabrizio Volpini e alla dirigente del Servizio Salute della Regione Lucia Di Furia.


...

Si è conclusa giovedì 23 luglio agli Ospedali Riuniti di Ancona l’iniziativa “Una rosa per la Donazione” in ricordo di Caterina Governatori, la ragazza di Castelfidardo di 21 anni vittima di un incidente stradale i cui genitori diedero l’assenso al prelievo di organi e consentirono nuova vita a 5 persone.


...

Si è svolto oggi l'incontro di verifica sullo stato di attuazione del protocollo di intesa riguardante le premialità covid, Si è proceduto ad una prima ricognizione sullo stato del confronto; tutti gli enti hanno provveduto a pagare le indennità e lo straordinario mentre, relativamente al sistema premiante a fasce, occorre che siano individuate ulteriori risorse tra le possibilità previste dalla norma.


...

Il Premio Emergenza COVID19 per gli infermieri della Regione Marche che fine ha fatto? Per la cronaca la segreteria Nursind di Ancona registra oggi una profonda delusione e amarezza da parte dei professionisti del comparto sanitario. Nonostante i sacrifici realizzati, l’ASUR Marche area vasta2, l’INRCA e l’AOU Riuniti di Ancona ad oggi hanno erogato solo le indennità di terapia intensiva e malattie infettive ai colleghi impegnati nell’assistenza diretta dei pazienti affetti dal COVID19, una cifra media ridicola che per i famigerati mesi di febbraio, marzo, aprile, consta in media di circa 100 Euro/mese.


...

Dopo il periodo di chiusura per l'emergenza sanitaria Covid19 , presso l'ospedale SS. Benvenuto e Rocco di Osimo, sono riprese tutte le attività ospedaliere ed ambulatoriali, ovvero sono stati riaperti tutti i reparti, fatto salva l' U.O. di Pneumologia, sebbene la Società Italiana di Pneumologia dichiara che il 30 % dei pazienti guariti dal COVID-19 presentano problemi respiratori cronici!



...

La decisione della Regione Marche di annullare tutte le prestazioni ambulatoriali con classe di priorità differita e programmata, adottata con la Delibera n. 523 del 5 maggio scorso, sta generando disagi a tutti i livelli. Come avevamo chiaramente preconizzato nell’incontro avuto con il Servizio Salute il 4 giugno scorso, le conseguenze di tale disposizione si stanno ora manifestando in tutta la loro drammaticità.


...

Sono stati approvati dalla giunta regionale i percorsi di presa in carico dei pazienti dimessi dopo la malattia da Coronavirus. In base ai percorsi previsti dalla delibera, al momento della dimissione dei pazienti Covid vengono programmate visite di controllo per rivalutare nel tempo le loro condizioni di salute.




...

Un alto esempio di Democrazia partecipativa, che anche durante un’emergenza sanitaria in cui nessuno si è tirato indietro, si manifesta in tutta la sua lampante ovvietà. Non abbiamo intenti polemici, il momento richiede un senso di responsabilità e condivisione estremi, ma ancora una volta non si capisce il perché questa Regione, quanto si tratta di prendere decisioni importanti e rilevanti per i lavoratori dal punto di vista salariale si sceglie sistematicamente sempre gli stessi interlocutori.!!!!


...

L'Inrca vuole ringraziare il Comitato C’Entro, che insieme a realtà commerciali e sportive della città di Osimo, hanno voluto rendere meno amari questi giorni di emergenza sanitaria donando uova al cioccolato e specialità pasquali al personale del Presidio Inrca di Osimo e a tutti i volontari impegnati in prima linea.





...

Covid-19 e sicurezza sanità: Fp Cgil Marche soddisfatta per l’accordo siglato con il Ministero della salute a favore degli operatori sanitari, socio-sanitari, socio-assistenziali sia pubblici sia privati. «Ora le aziende marchigiane dei settori interessati si adeguino subito, a partire dall’Asur, Marche Nord, Inrca e Ospedali Riuniti di Ancona», avverte Matteo Pintucci, segretario generale Fp Cgil Marche.