...

Come i finanziamenti per la strada di bordo, le visite alle grotte, le ultime due mostre al Campana e tanto altro, la sparata sui numeri della pista di ghiaccio è una boutade per tacitare il dissenso.



...

La tela rappresentante l’iconografia della Madonna delle grazie, dipinta la Lorenzo Lotto intorno alla metà del Cinquecento su incarico della famiglia Gozzolini, fu rubata nel 1911 e mai più ritrovata. Ne restano testimonianze documentarie fra le quali la cornice che oggi, esposta alla mostra di Macerata, chiude il percorso espositivo della rassegna.


...

Se è vero che l'amministrazione comunale concede il dehors fisso in piazza Boccolino al nuovo bar che si aprirà nell'ex cartolibreria Colonnelli non va bene. Non va bene. La nuova amministrazione revocherà la scelta fatta, anche fosse stata concessa vita natural durante.


...

La supertassazione degli accertamenti sulla Tari inviati a centinaia di aziende nel 2017 ha dato come risultato in termini di entrate mediamente il 20% di quanto richiesto. Si parla di poco meno di 600mila euro rispetto ai 3 milioni di incasso previsto.



...

Non si può morire così. Non si può uscire di casa per andare a sentire un concerto e non tornare più. Forza Italia Marche esprime cordoglio e dolore per le vite spezzate questa notte, nella tragedia avvenuta in un locale di Corinaldo.



...

A noi può andare tutto bene (diciamo) ma su certi problemi importanti come la strada di bordo bisogna essere rispettosi della verità. Nell'articolo apparso sulla stampa questa mattina si mette a confronto la variante a sud, approvata dal PRG nel 2005 e realizzata già per stralci, con il nulla, perchè la variante a nord vaticinata da 5 anni non è neppure disegnata sulla carta.


...

Cambia amministrazione e colore politico, cambia pure il progetto. Ogni 5 anni siamo punto e a capo. Tranquilli. Sono solo chiacchiere perché tanto non ci sono soldi. La variante a Nord è un progetto degli anni ‘80 a firma DC, la variante a Sud è degli anni 2000 a firma Liste Civiche. Si parla di progetti fatti oltre 15 anni fa.



Edizioni Vivere
Accesso universale
Con il tuo username e la tua password puoi accedere e commentare su tutti i quotidiani "Vivere"!...
i professionisti della casa
Elettricista Pesaro
I migliori specialisti li trovi su www.iprofessionistidellacasa.net...
...

Si è insediato nella giornata di oggi, 3 dicembre, il nuovo segretario generale del Comune di Loreto. Si tratta di Stefano Zanieri. Originario di Firenze, laureato in Giurisprudenza e con un Master in Diritto Amministrativo, il nuovo segretario generale vanta un curriculum di tutto rispetto: a 47 anni ha già ricoperto l’incarico di Comandante della Polizia Locale a Carmignano in Toscana ed ha al suo attivo numerose collaborazioni con vari comuni dell'Abruzzo.


...

La strana "maggioranza" del 2014 (pd +destra + m5s) ci regala l'ultimo problema: la variante a nord.La strada taglia tutta la valle dei fossi Scaricalasimo e San Valentino, salirà trasversalmente verso borgo San Giacomo con tanto di muri di contenimento visto i dislivelli dei terreni, girerà sotto il Cimitero Maggiore con altri sbancamenti sul crinale di via Chiaravallese e poi altrettanto farà dal'altro versante tagliando la valle del Gattuccio e le relative vie in senso trasversale.


...

Si chiama "variante di bordo" perchè chiude a sud l'edificato di Osimo. E' stata inserita nel PRG del 2005. Prima mai nessuno aveva approvato urbanisticamente la tangenziale di Osimo né a sud né in qualsiasi altra direzione.


...

Sono allarmanti le dichiarazioni del Sindaco di Osimo Simone Pugnaloni in merito all'intenzione di voler utilizzare i fondi della Regione per la costruzione di una variante a nord di Osimo. Dei 14 milioni di euro del Fondo sviluppo e coesione 2014-2020 destinati alla viabilità della vallata del Musone, 3,1 milioni sono per le opere da realizzare nel territorio di Osimo quali la rotatoria sulla Statale 16 all'altezza del Cargopier e il prolungamento della viabilità veloce dall'ultima rotatoria di via Sbrozzola (quella nel punto in cui la strada si restringe e risale verso via Flaminia Prima) alla SP 361 all'altezza del fosso San Valentino.



...

Un sistema di confusione, carenze, disattenzione e approssimazione avvolge l'intera amministrazione. Pugnaloni sventola una lettera neppure firmata affermando falsamente che contiene i fondi regionali per la realizzazione del progetto definitivo della strada a nord di Osimo.


...

In Consiglio comunale si è parlato di importanti variazioni di bilancio . Tagli alla Sicurezza per 36mila euro Tagli agli anziani per 125 mila euro Tagli alle famiglie per 107 mila euro. In compenso però sono stati inseriti a Bilancio comunale - 200 mila euro per finanziare il progetto SPRAR 229 mila euro per il “fondo povertà” .


...

Nell’ambito del percorso di partecipazione del Bilancio 2019-2021, l`Amministrazione comunale ha programmato una serie di incontri presso i quartieri per presentare la proposta di bilancio prima di sottoporla all’approvazione del Consiglio Comunale entro la fine del corrente anno.




...

Una grande bugia anche se gridata più forte rimane una grande bugia. Pugnaloni ieri sera ha spacciato i 3,2 milioni per la viabilità del nuovo Inrca (rotatoria in fondo a via Sbrozzola, rotatoria sulla direttissima del Conero, collegamento della Sbrozzola con via d’Ancona e rotatoria nella zona industriale a Castelfidardo), come fondi per la variante a nord della città, allegando una lettera della Regione che lo sconfessa.



...

Per la questione degli odori molesti dell’asilo di San Biagio, il Movimento 5 stelle ha proposto al Sindaco Pugnaloni nel consiglio comunale del 28 novembre 2018 (e precedentemente con un comunicato stampa) di rivolgersi a delle aziende specializzate per eseguire dei rilevamenti autonomamente attraverso degli strumenti denominati “campionatori passivi”.


...

Il M5S di Osimo è lieto di invitare la cittadinanza ad un evento speciale che si terrà sabato 1 dicembre 2018 alle ore 18.00 presso l'Hotel "La Fonte", in Via Fonte Magna n. 33 ad Osimo. Avremo l’onore di avere ospiti dell’evento Franco Fracassi e Tiziana Alterio, giornalisti di fama nazionale e internazionale, autori di reportage e video di inchiesta di altissimo livello.




...

Durante le scorse settimane abbiamo seguito con discrezione, ma attentamente, la questione degli odori molesti e potenzialmente nocivi dell’asilo “L’Arca dei bimbi” di San Biagio. La situazione è arrivata ad un livello di tensione che francamente poteva essere evitato.


...

La mostra De Chirico è stata un buco. Si cerca di camuffarlo con i numeri delle nostre due precedenti mostre, ma non basta. Inutile nasconderlo. Ha mostrato tutti i limiti evidenti di una cosa fatta in fretta e con poco slancio.



...

L'ospedale di Osimo, scaricato dall'ASUR e passato alla gestione Inrca, ha perso reparti e servizi e continua a perderne. La scellerata decisione da parte dei vertici della sanità regionale, avallata da Pd e soci che sgovernano Osimo, sta penalizzando pesantemente i cittadini osimani e non solo; il SS Benvenuto e Rocco serviva tutta la Valmusone e aveva un bacino d'utenza di circa 100.000 persone.



...

Un 20enne morto nel Reatino nell'ottobre scorso, ucciso per sbaglio durante una battuta di caccia al cinghiale. Un 19enne ucciso nell'Imperiese giusto qualche settimana prima. E poi l'incidente di Osimo dove un bambino è stato raggiunto al volto da piombini dopo un colpo di fucile e gli spari ravvicinati in alcune case ad Ancona sempre dovuti a cacciatori. La senatrice Agostinelli (M5S) presenta un'interrogazione ai Ministri delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo e dell'interno. Bilancio morti caccia, "Un vero e proprio bollettino di guerra"


...

Bisogna abbassare il costo della TARI del 30%, riorganizzare il servizio con nuovi mezzi e diverse modalità di effettuazione, salvarlo dalla dismissione, dare dignità vera ai lavoratori e non continuare a vessare i cittadini.


...

La "città sicura" dell'assessore Gatto colpita ancora: scassinato un esercizio commerciale nella trafficata via Marco Polo. La sicurezza in Osimo è ormai in balia dell'incuria generale e della carenza di un servizio di vigilanza urbana abbandonato a se stesso, con telecamere che per 3/4 sono non funzionanti.


...

Dal Centro Sociale di Casenuove, gremito di concittadini del luogo e delle aree vicine, è partita lunedì 19 novembre la seconda serie di incontri pubblici di progetto Osimo dal titolo #parlacideituoisogni. Come ha spiegato Giuseppe Orlandi, presidente dell’associazione, Progetto Osimo si rivolge a tutti i cittadini che hanno a cuore la crescita della Città e hanno la capacità di sognare un futuro diverso nel quale si possa riscoprire il senso di appartenenza e una forte identità.


...

Sono mesi che i residenti di Passatempo mostrano tutta la loro preoccupazione per l’arrivo di tanti immigrati. Non prendiamoci in giro. Osimo, 3 progetti: “Orizzonte”, “Ancona provincia di asilo” e “CAS”, 67 richiedenti asilo, la metà concentrati a Passatempo.