...

L’arte di Aurelio Alabardi in Auditorium San Francesco fino a domenica 15 dicembre nel contesto del programma di Natalfidardo. Una settantina le opere in mostra, nate nell’arco dell’ultimo decennio di un flusso creativo vario ed ininterrotto, tale da generare un’esposizione ricca di luminosità ed energia positiva.



...

“C’è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi di antico”…Quella domenica di novembre, di nuovo…c’è stata la gita a Urbino, organizzata dal Club Lions di Osimo e di antico…c’era ad attenderlo Sua Maestà il Palazzo Ducale, ai piedi del quale la comitiva si è raccolta alle 9,30, aspettando la guida.




...

Si inaugurerà il sette dicembre alle ore 18,30 il Museo della Corona, in occasione del Giubileo Lauretano e alla vigilia dell’apertura della Porta Santa. Il progetto nasce da un sogno nel cassetto, quello di Renato Moroni e della sua Famiglia, proprietaria con lui della LAL, storica azienda marchigiana produttrice di oggetti sacri.



...

È stato presentato questa mattina a Loreto presso la Sala Paolo VI il Giubileo Lauretano benevolmente concesso da Papa Francesco al Santuario Pontificio di Loreto in occasione del Centenario della Proclamazione della Madonna di Loreto Patrona degli Aeronauti.


...

E‘ indetta una selezione pubblica per ricoprire il ruolo di Direttore all’interno della Fondazione Marche Cultura. Una figura preparata a svolgere funzioni molteplici a capo di una struttura complessa, come si evince dall’avviso dettagliatamente pubblicato nel sito istituzionale.


...

Il Dirigente Scolastico, i docenti e gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Corridoni Campana di Osimo invitano le famiglie degli studenti delle Scuole Medie di Osimo e dei Comuni limitrofi a visitare le proprie strutture e i laboratori Venerdì 6 Dicembre, dalle ore 18.00 alle ore 21,00.


...

L' 8 dicembre 2019, verrà celebrata la Solennità dell’Immacolata a Loreto. Alle ore 15:30 in Piazza della Madonna la solenne processione e l'apertura della Porta Santa nella Basilica della Santa Casa alla presenza di S. Em. Card. Pietro Parolin, Segretario di Stato vaticano.



...

Partita come richiesta del recupero della Chiesa del Cimitero, Italia Nostra non ha voluto dimenticare altre due Chiese che costituiscono un patrimonio di Fede, di Arte e di Storia per gli osimani: San Filippo e San Silvestro.



...

Buon anno! Il lettore certamente non si meraviglierà di questa esternazione: oggi siamo, infatti, all’inizio del nuovo anno liturgico. La prima domenica del tempo forte di Avvento, invero, designa tanto il principio del cammino verso il Natale, quanto il cominciamento della lettura di un “nuovo” Vangelo, il quale si porrà da guida per i mesi a venire: da Luca (anno C) ri-passiamo a Matteo (anno A).





...

Ore 10 di giovedì 21 novembre: Piazza Nuova si è animata per la presenza festosa di quattro scolaresche della “ Bruno da Osimo”, accompagnate dalle rispettive maestre, venute per celebrare la Festa degli Alberi. Promossa da Italia Nostra e dalla C.E.A. “La Confluenza”, la mattinata ha visto impegnati i membri del Direttivo dell’Associazione e alcune guide della Confluenza, nell’intento di educare i giovani al rispetto e all’amore dell’ambiente.


...

In occasione delle iniziative relative alla “Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, del 25 novembre, la Polizia di Stato ho svolto nella giornata di ln tutta Italia, servizi ed iniziative che fanno parte della campagna permanente contro la violenza di genere, nata nel 2016, e denominata “Questo non è Amore”.


...

La Parrocchia san Giovanni Battista in Passatempo di Osimo (AN) e il blog di cultura e religione cattolica unaMinoranzaCreativa hanno organizzato per sabato 30 novembre 2019 ore 16,00 un incontro gratuito di approfondimento storico, scientifico e religioso dal tema “Sindone e Santa Casa“.




...

La domenica che viviamo, celebra la Solennità di CRISTO RE DELL’UNIVERSO. Ma chi è questo Re dell’Universo. La Liturgia, nell’officiare tale festività, ci presenta un brano tratto dal capitolo 23 secondo Luca, conducendoci direttamente ai piedi della Croce, “sul luogo chiamato Cranio” (Lc 23, 33).



...

Provengono da Georgia, Russia, Kazakhstan, Turchia, Italia, Ucraina, Giappone e Cina le nuove leve dell’Accademia d’Arte Lirica di Osimo, che hanno sostenuto martedì 12 novembre l’esame d’ammissione all’Anno Accademico 2019/2020.




...

La Delegazione Pontificia è lieta di trasmettere il programma degli eventi che avranno luogo presso il Santuario della Santa Casa di Loreto e presso l’Aeroporto di Ancona-Falconara in relazione al Giubileo Lauretano “Regina et janua coeli” che inizierà l’8 dicembre prossimo con l’apertura della Porta Santa nella Basilica lauretana.


...

Con l’avvicinarsi della fine di novembre si rinnova il consueto appuntamento con la festa di Santa Cecilia, patrona dei musicisti, che a Osimo rimanda in primo luogo alle attività della banda cittadina. Il complesso bandistico “Città di Osimo”, guidato dal maestro Marco Guarnieri, si appresta a celebrare la ricorrenza la mattina di domenica 24 novembre con evento speciale: il complesso, infatti, animerà la Santa Messa delle ore 10.30 nella Cattedrale di San Leopardo.


...

“Orrenda strage a Milano: tredici morti e novanta feriti” così titolava il 13 dicembre 1969 il Corriere della Sera; titolo a tutta pagina anche su L’Unità “Orrendo attentato a Milano. Nel quadro di provocazioni fasciste e manovre reazionarie: 13 morti e 90 feriti”.





...

Come ogni anno il Natale inizia colorando di luci i nostri sguardi. Iniziano i primi pensieri su quali regali fare e soprattutto a chi donare. La lettura psicologica del regalo natalizio si può fare su due livelli; uno legato al sistema di tradizioni culturali e storiche, che vengono introiettate sin dall’infanzia, ed un altro più analitico legato al significato intrinseco del dono. Martyne Perrot (Il regalo di Natale, storia di un’invenzione. 2014), ci illustra come il regalo di Natale affonda le sue radici in un racconto molto antico: quello del periodo monarchico dell’antica Roma, quando nasce il termine “strenne”, dal latino strena 'presagio, augurio', e conseguentemente 'regalo augurale scambiato in occasione di festività'. Le strenne, ricorda la Perrot, avevano “una particolarità poco comune nel mondo degli oggetti: cadono dal cielo!