...

“Un dolore immenso, può portare a una tangibile serenità e al riconoscimento della propria identità” Con queste le parole Loriana Tittarelli,sabato 6 aprile,ha iniziato la sua relazione nell’Aula Santa Rosa dell’Unitre,dopo la presentazione della Presidente Antonietta Mattioli.



...

Si ringrazia per la consulenza e la collaborazione la professoressa Emanuela Marinelli. Com’è caduto l’Uomo della Sindone? L’Uomo della Sindone, privo d forze per trasportare il patibolo fino alla cima del Gòlgota – perché le sofferenze precedenti ne avevano sfinito il Corpo martoriato – cadeva inesorabilmente e non aveva la possibilità di appoggiarsi con le mani legate alla trave.



...

Si ringrazia per la consulenza e la collaborazione la professoressa Emanuela Marinelli. Come hanno caricato sulle spalle dell’Uomo della Sindone il legno pesante della Croce, sopra le ferite della flagellazione? L’Uomo della Sindone mostra nella zona sovrascapolare destra e scapolare sinistra delle escoriazioni causate dallo sfregamento del patibolo (patibulum).



i professionisti della casa
Geometra Pesaro - geometra Osimo
I migliori specialisti li trovi su www.iprofessionistidellacasa.net...
Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...
...

Si ringrazia per la consulenza e la collaborazione la professoressa Emanuela Marinelli. Gesù ci invita a riflettere: <>. Don Yoannis Lahzi Gaid, segretario personale del Santo Padre e speaker per la lingua araba nelle Udienze Generali del mercoledì, in occasione dell’ostensione della Sindone, ci presenta questo sussidio per la preghiera.


...

La Passione di nostro Signore Gesù Cristo va meditata, contemplata e amata. L’esegesi sia il poi... Possa lo Spirito guidare lo scrivente e dare luce a coloro che leggeranno. La contemplazione della Passione secondo Luca ci invita certamente a considerare il mistero del sacrificio di Gesù Cristo, ma ci indica anche l’amore col quale il Figlio di Dio si immola per la nostra salvezza.


...

Il 14 aprile del 1900, esattamente 119 anni fa, avvenne la prima esposizione universale del Novecento: Una finestra sul secolo appena trascorso attraverso una panoramica delle principali invenzioni tecnologiche e istanze artistiche.



...

“Pablo Escobar :”L’assenza dello stato genera mostri”, questo è il titolo della conferenza programmata dalla Galleria Civica del Figurino Storico e dall’Unitre di Osimo che il 30 marzo ha richiamato un pubblico fortemente interessato,nelle sala della Università delle Tre Età.


...

“Ci stiamo scordando che i bambini hanno un corpo”. Osimo incontra Anna Oliverio Ferraris, psicologa, psicoterapeuta, scrittrice. Il giorno 8 Aprile al teatro La Nuova Fenice di Osimo si è tenuto l'ultimo appuntamento del ciclo di incontri ,“genitori a scuola”, organizzati dall'Azienda Speciale Servizi Osimo (ASSO).



...

Lunedi 8 Aprile presso la Casa – museo di Alda Merini, si è tenuto un applauditissimo recital del duo Strappati – Picardi, tuba e pianoforte. Le musiche di Williams, Piazzolla, Korsakov, Monti, Rosato, Mascagni, Bellini, Marcello, Puccini, Donizetti, Saint – Saens e Brahms, eseguite dai nostri musicisti hanno entusiasmato ed affascinato il pubblico milanese.


...

In occasione della mostra From the street to the museum. Works of the artist known as Banksy organizzata dal Comune di Osimo in collaborazione con l’Azienda Speciale Servizi A.S.S.O, gli oltre novecento studenti delle classi della scuola primaria e secondaria di primo grado degli Istituti Comprensivi di Osimo, incontreranno l’artista e scrittrice Lucia Cannone che presenterà il suo libro See me: my name is Banksy – Trovami: il mio nome è Banksy, il 10 e l’11 aprile.


...

La Prelatura di Loreto comunica che in preparazione a “La Morte del Giusto”, la Sacra Rappresentazione prevista per il prossimo Venerdì Santo, la Parrocchia di San Flaviano di Villa Musone, in collaborazione con il Centro Turistico Giovanile, organizza un incontro con Mariangela Calcagno: l’appuntamento è per giovedì, 11 aprile 2019, alle ore 21:15, presso la Sala Parrocchiale “Padre Valentino Lanfranchi” di Villa Musone. Mariangela Calcagno ha raccontato la propria storia in un libro recentemente pubblicato: Sono rinata (Editrice Shalom).


...

“Cena con le Olive” ,il titolo della Serata –spettacolo,l’8 aprile, alla Brasserie Braque di Sirolo, animata da Radio Arancia. Invitato dallo Chef Marco Braconi, il gruppo Over Ballet di Osimo ,ha allietato la serata con l’esibizione di due coreografie dirette da Valentina Di Sante che tiene il corso di Danzart Revolution all’Etoile ad Osimo.


...

Si è svolto oggi martedì 9 aprile presso l’Aula Magna di Palazzo Campana di Osimo il convegno “LE GROTTE CAMPANA TRA TUTELA E VALORIZZAZIONE”, nell’ambito del quale sono stati presentati i risultati della ricerca scientifica commissionati dall’Istituto Campana per l’Istruzione Permanente di Osimo ad un gruppo di ricerca del Dipartimento di Ingegneria Civile Edile e Architettura (DICEA), Università Politecnica delle Marche: attività di studio e indagine per comprendere le possibili modalità di tutela e valorizzazione degli spazi ipogei posti al di sotto di Palazzo Campana, scavati nella pietra arenaria e caratterizzati da altorilievi di significativo valore storico e artistico, scolpiti sulle superfici delle grotte stesse.


...

Anche per l'a. s. 2018-2019 il MIUR ha previsto per un numero ristretto di docenti neoassunti o con passaggio di ruolo, la possibilità di visitare alcune Scuole innovative. Per scuole innovative, come leggiamo nella suddetta nota, si intendono scuole caratterizzate da progetti con forti elementi di innovazione organizzativa e didattica, in grado di presentarsi come contesti operativi capaci di stimolare un atteggiamento di ricerca e miglioramento continui.


...

Si ringrazia per la consulenza e la collaborazione la professoressa Emanuela Marinelli. Gesù ci invita a riflettere: <>. Don Yoannis Lahzi Gaid, segretario personale del Santo Padre e speaker per la lingua araba nelle Udienze Generali del mercoledì, in occasione dell’ostensione della Sindone, ci presenta questo sussidio per la preghiera.





...

Il 25 marzo, in occasione dell’incontro con Federico Appel, autore del fumetto intitolato Pesi massimi, Storie di sport, razzismi e sfide, presso il teatro La Nuova Fenice di Osimo, gli studenti Rached Zbidi, Dragos Alexoae e Leyla Brocanelli dell’Istituto d’Istruzione Superiore Laeng di Osimo, hanno presentato il video relativo alla canzone Cher Frère Blanc, da loro scritta e musicata.


...

“Trentanove anni, ma non li dimostra, perché il Club è sempre attivo e vivace”-così ha esordito la Presidente del L.C. di Osimo Giuseppina Santa Virgili,nella sala del Palazzo Carradori a Montefano,salutando il Governatore Maurizio Berlati,gli ospiti e i soci del Club. Domenica 24 marzo,é stata una giornata che ha messo in luce quanto sia importante per un Club Lions l’affiatamento tra i membri del Direttivo e il Presidente che ha ribadito il concetto del “lavorare insieme “ per poter raggiungere gli obiettivi del programma,grazie all’impegno e alle capacità di ciascuno, al servizio dei più bisognosi.


...

“Una storia non esiste se non viene raccontata”…e di storie da raccontare Sebastiano Nino Fezza ne ha tantissime. Alcune tra le più belle, emozionanti le ha raccontate mercoledì 2 aprile agli studenti dell’ISTITUTO LAENG.



...

È d’aiuto innanzitutto fare una precisazione sulla diffusione della scrittura al tempo di Gesù. Seppur non alla portata di tutti, infatti, “saper scrivere” era molto più comune di quel che si pensa. Sono stati ritrovati svariati documenti che lo attestano, e gli studiosi affermano che esistevano dei taccuini delle dimensioni del palmo della mano per poter prendere appunti.


...

Lunedì 8 aprile, alle ore 21:00, presso il teatro La Nuova Fenice di Osimo si terrà l’appuntamento conclusivo del progetto “Genitori a scuola”, partito lo scorso novembre, su iniziativa dell’azienda speciale A.S.S.O., con la finalità di sostenere ed accompagnare i genitori nel loro compito educativo.


...

A circa cinquecento anni dalla promulgazione degli Statuti Osimani, abbiamo ora sia la loro trascrizione integrale sia l’anastatica. Si tratta di un’opera la quale, oltre il valore giuridico e storico, ci rende una panoramica completa della Osimo di fine secolo XVI: da essa desumiamo l’apparato amministrativo comunale, diversi aspetti della vita civile e religiosa coeva, la condizione femminile e minorile e tanti altre informazioni del territorio osimano.