...

Il presidente della Regione ha firmato oggi l’ordinanza n. 35: riprendendo le linee guida nazionali contenute nel Dpcm del 7 settembre 2020, stabilisce che sui mezzi adibiti a trasporto pubblico locale automobilistico, filoviario, funicolare, costiero e ferroviario regionale è consentito un coefficiente di riempimento dei mezzi non superiore all'8O% del totale delle postazioni sedute e in piedi.



...

“Il covid 19 – ha sostenuto Dino Latini, candidato Udc alle regionali per Acquaroli presidente, incontrandosi con un folto gruppo di genitori di giovani e giovanissimi che praticano sport – ha reso ancor più pesante la situazione di centinaia di piccole società sportive.











...

Un avviso pubblico sarà aperto dal 7 settembre al 21 settembre 2020 per concedere contributi una tantum in favore delle famiglie, residenti nella Regione Marche, con numero di figli pari o superiore a tre, al fine di garantire loro sostegno economico, anche alla luce dell’eventualità che, a seguito dell’emergenza sanitaria, si siano trovate in una situazione di precarietà lavorativa e quindi di difficoltà economica.



...

Con riferimento alle consultazioni del 20-21 settembre p.v., l’ufficio elettorale rende noto che gli elettori sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di quarantena o di isolamento fiduciario per COVID-19 dovranno far pervenire la prescritta dichiarazione attestante la volontà di esercitare il diritto di voto presso il proprio domicilio al Comune di iscrizione nelle liste elettorali, in un periodo compreso tra il giorno 10 e il giorno 15 settembre 2020 (decimo e quinto giorno antecedente il voto), utilizzando preferibilmente l’apposito modulo disponibile sul sito web comunale.












...

A seguito dell’aumento del numero dei contagi sul territorio nazionale, il Ministro della Salute ha firmato una nuova ordinanza che prevede: 1. Sospensione delle attività del ballo, all’aperto e al chiuso, che abbiano luogo in discoteche e in ogni altro spazio aperto al pubblico. 2. Obbligo di mascherina anche all’aperto dalle 18 alle 6 nei luoghi dove c’è rischio di assembramento.


...

"Feste e discoteca senza distanziamento, con rischio altissimo! Crescono le preoccupazioni e gli allarmismi per la curva dei contagi e il timore di imitare Spagna, Francia e Germania, dove il numero di nuovi positivi giornalieri è anche il triplo di quelli italiani, ma nel contempo il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli (PD) con il nuovo decreto riconferma l’apertura delle discoteche, insieme a sale da ballo e locali assimilati nella Regione.