...

Qui di seguito l’appello al voto del candidato sindaco M5S a Osimo David Monticelli. “Il mio appello al voto è in realtà un invito alla riflessione. La mia speranza è che ogni osimano una volta entrato nella cabina elettorale si fermi prima di segnare la ics sul simbolo del partito o del movimento politico che intende votare e ripercorra mentalmente i programmi e le parole sentite negli incontri.


...

«Nella mia Giunta tre assessori saranno esterni ai candidati in lista. Sono: la Prof.ssa Silvia Donati che avrà delega alla Scuola, Cultura e Turismo; il Dott. Lorenzo Gatto con delega al Sociale e alla Solidarietà e il Dott. Marco Fioranelli con delega alle Attività Produttive, Finanze e Bilancio».


...

Dopo la svendita di Astea Energia agli "amici" di SGR Rimini (vale a dire HERA), dopo la decisione di privatizzare le reti del gas, dopo la messa in (s)vendita di TPLOsimo, oggi Pugnaloni, senza aver mai consultato il Consiglio Comunale, come sempre conducendo trattative opache in sedi private e non istituzionali, alla riunione dei "sindaci" con Confindustria ha annunciato la fusione di DEA (100% di Astea) con "una grande società del nord Italia".


...

Care concittadine e cari concittadini, domenica 26 maggio quando andrete a votare scegliete Achille Ginnetti come sindaco di Osimo e votate i candidati consiglieri delle liste Progetto Osimo e Osimo Futura. Siamo arrivati al termine di questa intensa campagna elettorale.



...

“Il fascismo scatta quando scatta la par condicio, appena finirà la campagna elettorale, il problema non ci sarà più”, la reazione di Giorgia Meloni durante l’intervista della Annunziata. E’ successo a lei qualche giorno fa, è successo anche a me oggi.



...

Negli ultimi tempi si è fatta molta confusione, e forse in maniera voluta, su Astea Energia, ceduta alla Sgr Rimini per volontà dell’amministrazione Pugnaloni. La cessione dell’80% quote di Astea Energia ad un privato è stata unicamente motivata da una volontà di fare cassa e non dalla favola degli obblighi della Legge Madia, tanto è vero che tutte le altre società analoghe del territorio non hanno venduto nulla.


...

Ieri sera si è tenuto un incontro su “La verità sull’ospedale di Osimo”, organizzata dal Difendi Osimo, la lista civica che sostiene la candidatura di Maria Grazia Mariani Sindaco. Tra i presenti il dott. Gianfranco Boccoli, primario del reparto di Chirurgia dell’INRCA che ha sottolineato la professionalità e la passione di tutto il personale medico e paramedico che opera presso il nosocomio osimano.




i professionisti della casa
Muratore Pesaro
I migliori specialisti li trovi su www.iprofessionistidellacasa.net...
i professionisti della casa
Geometra Pesaro - geometra Osimo
I migliori specialisti li trovi su www.iprofessionistidellacasa.net...

...

Sabato 18 maggio, presso i locali dell’officina Massimo Strologo, di fronte a circa 200 persone, il candidato Sindaco Maria Grazia Mariani ha presentato i candidati a consigliere comunale della Lista DIFENDI OSIMO che sostiene la sua candidatura. 9 donne e 14 uomini, in totale 23 persone (più uno. A breve Carol darà alla luce un maschietto, ma saranno garantite comunque le quote rosa).


...

Una lista che nasce dall’attenzione per i temi dell’ecologia e dello sviluppo sostenibile quali basi su cui costruire il futuro della città di Osimo. Sono 24 i candidati che hanno deciso di impegnarsi, a sostegno del sindaco Pugnaloni, identificandosi nell’ottimo lavoro svolto in questi anni dall’assessora uscente Michela Glorio, capolista di “Osimo Ecologia e Futuro”.



...

Il candidato sindaco M5S Osimo David Monticelli ricostruisce nei particolari la vicenda dell’ospedale cittadino. Questa la sua dichiarazione. “Apprendo dai quotidiani locali che il Dr. Gianni Genga, direttore dell'INRCA, nei giorni scorsi ha tracciato un bilancio positivo della gestione dell'ospedale di Osimo dal 1° gennaio 2018, parlando addirittura di potenziamento dei servizi. Sono rimasto allibito! Genga è di fatto il necroforo di un ospedale arrivato all'attuale stato disastroso a causa di responsabilità e mala gestione commesse nel corso degli ultimi trent'anni.







...

Si è svolto ieri pomeriggio (15 maggio) nella Sala Maggiore del Palazzo Comunale, l’incontro pubblico con gli aspiranti primi cittadini promosso dal candidato sindaco Achille Ginnetti. Oltre al leader di Progetto Osimo e Osimo Futura, erano presenti Alberto Maria Alessandrini, Maria Grazia Mariani e David Monticelli.


...

Achille Ginnetti è stato ospite della Cna Zona Sud di Ancona nell’ambito del tour di confronto con i candidati promosso dall’associazione di categoria. Il dibattito è stato franco e molto apprezzato dalla Cna. Il candidato a sindaco ha infatti appoggiato la proposta di un intervento sull’abusivismo nel settore turistico, proposta alla quale tengono molto le strutture extra alberghiere dell’associazione ABC, ed inoltre Ginnetti ha anche sostenuto la necessità di combattere in generale l’abusivismo presente in tutti i settori produttivi, tema caro alla Cna.


...

“C’era una volta e c’è ancora chi vuole riattivare il sistema delle cricche civiche e ci preferirebbe sudditi passivi mentre ogni pezzo di Osimo viene sbranato dalle clientele, c’era una volta e c’è ancora chi in questi anni ha tradito le aspettative di cambiamento sostituendosi al potere precedente ma continuandone le pratiche. I cosiddetti ”outsider” sono i partiti di governo per i quali le amministrative non sono altro che pedine utili al mantenimento del potere nazionale.



...

Tutti i cittadini hanno il diritto di accedere alle cariche elettive, fatte salve alcune eccezioni stabilite dalla legge. Per una questione di par conditio tra tutti i candidati la legge stabilisce l’esclusione di quelle persone che per la loro particolare posizione di supremazia rispetto ad altri soggetti potrebbero influenzare la volontà degli elettori (ineleggibili - confronta art. 60 co. 11 del TUEL: “amministratori e dipendenti con funzioni di rappresentanza o con poteri di organizzazione o coordinamento del personale di istituto, consorzio o azienda dipendente rispettivamente dal comune”).



...

Sto notando che uno degli sport preferiti dei miei avversari politici è quello di incolpare il Movimento 5 Stelle Osimo di comportamenti che loro stessi hanno tenuto in questi anni. I risultati sono tra il tragicomico e il grottesco, ma tant'è: vengono a stuzzicare il cane che dorme, e quindi – come si dice – se la vanno in cerca. Ieri è stata la volta di Fabio Pasquinelli che – riferendosi al consiglio comunale del 8 maggio 2019, seduta che lui ha abbandonato mentre il M5S è restato a fare opposizione, l'ultima opposizione della legislatura 2014-2019 – ha scritto: “Infine, non possiamo omettere il biasimo nei confronti dei ripetuti soccorsi del Movimento 5 Stelle locale in favore del PD”.


...

Battesimo delle grandi occasioni per la presentazione ufficiale della lista dei candidati M5S alle prossime consultazioni amministrative a Osimo, sabato 11 maggio 2019 alle ore 18.00. Sarà infatti l’europarlamentare Dario Tamburrano, amico di Osimo, il “padrino virtuale” dell’evento.



...

24 uomini e donne di valore, un candidato sindaco e un programma dal titolo significativo: “Un’altra idea di Osimo”. Ecco gli elementi che disegneranno “la sola alternativa al duopolio Pugnaloni –Latini” come viene definita da Fabio Pasquinelli che si dice pronto, con la propria candidatura, a “restituire agli Osimani una città per troppo tempo umiliata da sindaci-padroni capaci soltanto di piegare il bene comune agli interessi di cricche civiche o di partito”.



...

Prosegue il confronto della Cna con i candidati Sindaco della città. Il terzo appuntamento ha visto l’associazione, insieme ad ABC Turismo e Specchi Sonori, incontrare il candidato Simone Pugnaloni in un faccia a faccia franco che non ha mancato di evidenziare punti in comune tra le parti, ma anche una certa distanza su alcuni obbiettivi importanti.


...

La violenta ondata di maltempo, con pioggia e grandine, che il 5 maggio si è abbattuta nel territorio osimano ha provocato danni e disagi. Il candidato sindaco Achille Ginnetti, i candidati consiglieri di Progetto Osimo e Osimo Futura, sollecitano gli Enti preposti alla dichiarazione dello stato di calamità, ad una stima dei danni e ad un rapido avvio delle pratiche per i risarcimenti.