Liste Civiche: "solidarietà per le attività commerciali"

1' di lettura 13/01/2021 - Nel 2020 molte attività commerciali hanno avuto delle grandi perdite economiche, e alcune si accingono a chiudere i battenti.

Per noi diventa una criticità importante a cui prestare molta attenzione e dare voce.

Le Liste Civiche sono a favore di una sospensione temporanea di tasse, bollette e affitti , ossia le spese fisse che le attività non possono continuare a sostenere senza entrate mensili.

Il comune e il governo dovrebbe poter aiutare in modo più concreto e significativo le attività più colpite dall’emergenza Covid-19 , per esempio il mondo della ristorazione e altri.

In attesa di capire cosa prevedere il nuovo decreto Ristori , al quale auspichiamo siano previsti aiuti anche per tutte quelle attività oggi escluse , il Comune deve fare la sua parte . Sono necessari stanziamenti straordinari per fronteggiare l’emergenza dei nostri imprenditori prima che chiudano definitivamente le saracinesche . E, auspichiamo, che le risorse non saranno solo in termini assistenzialistici, che di certo non creano sviluppo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-01-2021 alle 09:44 sul giornale del 14 gennaio 2021 - 169 letture

In questo articolo si parla di attualità, economia, politica, territorio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bI69





logoEV