Mascherine gettate a terra all'uscita da scuola. Lo sfogo di una cittadina:"mi rattrista vedere l'incivilta' mostrata"

1' di lettura 21/10/2020 - Tra le molteplici sfaccettature che appartengono alla questione Covid19 c’è anche quella dello smaltimento delle mascherine.

Nel caso specifico parliamo di una segnalazione, fatta attraverso i social da parte di una cittadina, che attraverso le foto postate in rete mostra come, all’uscita di una scuola media del territorio, le mascherine monouso utilizzate durante l’orario scolastico vengano gettate a terra, sui marciapiedi, appese alle recinzioni delle abitazioni, nelle siepi nelle vicinanze del plesso scolastico.

La signora che pubblicamente fa pervenire la segnalazione, mostra, attraverso delle fotografie, come lei stessa definisce” l’inciviltà” di una situazione che quotidianamente si ripete nei pressi dell’abitazione della stessa.

Nonostante le segnalazioni fatte sia ai Vigili Urbani e al Dirigente Scolastico la scena all’uscita da scuola continua a ripetersi, dichiara la signora che conclude affermando: “Sentirsi comunità significa condividere valori, prospettive e diritti. Chiedo cortesemente ai genitori di questi "Angioletti" un po' di collaborazione, appellandomi ancora una volta al senso civico di ognuno di noi.”








Questo è un articolo pubblicato il 21-10-2020 alle 16:55 sul giornale del 22 ottobre 2020 - 467 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, rifiuti, territorio, articolo, mascherine

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bzgd





logoEV
logoEV