Jesi: Maiolati Spontini: Covid-19, il sindaco Consoli fa il punto della situazione

Il sindaco di Maiolati Spontini Tiziano Consoli 2' di lettura 23/09/2020 - Bilanci di fine estate: raggiunto il punto di contagio zero. Oggi 7 casi di positività, circa 30 in quarantena domiciliare. Il sindaco si appella a ragazzi e famiglie, non solo per l'uso delle mascherine e del distanziamento.

Il sindaco di Maiolati Spontini Tiziano Consoli ha diramato un videomessaggio rivolgendosi ai cittadini, in particolare ai giovani e alle famiglie. E non solo per il Covid.

Con un invito: "Mantenete con responsabilità le misure anti contagio, mascherine nei mezzi pubblici e nei luoghi di ritrovo. Oggi i contagi colpiscono di più i giovani perché spesso non tengono in considerazione le misure necessarie per evitare i contagi".

Ecco i dati dei contagi, ad oggi sono 7 le persone positive e circa 30 in quarantena domiciliare. Dei 7 positivi, non solo i giovani perché alcuni vengono da viaggi all'estero.

Anche qui il sindaco invita "ad evitare i viaggi, se non necessari. E anche in quelle occasioni, rispettare le regole di distanziamento e responsabilità civica".

"Abbiamo fatto tanti sforzi per riaprire le scuole, investendo risorse importanti. Ecco perché mi appello a tutte le famiglie, di rispettare distanziamento, soprattutto nelle occasioni di entrata e uscita da scuola, che sono i momenti di maggiore affluenza. Buon avvio di inizio attività didattica e scolastica, una nuova forma con il rispetto delle regole dentro e fuori da scuola. Ai giovani dico: rispettatevi e rispettate tutte le regole per evitare il contagio".

Nell'organizzare le scuole il Comune non ha ritenuto di dover investire nei tavoli con rotelle, recuperando quelli esistenti.

Il problema evidenziato da Consoli resta anche nei parchi cittadini, dove ancora non si è capito cosa fare: "Vediamo tanti assembramenti, non va bene, mi appello al buon senso civico di tutti". Ma non solo, il sindaco parla anche dei fatti accaduti durante l'estet, con giovani che sprezzanti del pericolo hanno messo loro stessi e altri in perciolo, con motorini e ciclomotori, usati in maniera pericolosa dai ragazzi. "Abbiamo visto comportamenti oltre il limite, ragazzi evitate situazioni così rischiose, per la vostra salute, e alle famiglie chiedo di controllare". Consoli assicura che anche il comune adotterà dei provvedimenti per la prossima estate, "non si dica che il sindaco è cattivo o poco sensibile nei confronti dei giovani". Sono infatti pronte nuove regole, che conterranno il rischio di vedere i giovani compiere gesti pericolosi. "Le famiglie devono sapere cosa accade ai loro figli e intervenire non solo sensibilizzandoli nei confronti dell'uso di distanziamento e mascherine, ma anche nel rispetto delle regole di convivenza civile".


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 23-09-2020 alle 11:29 sul giornale del 24 settembre 2020 - 196 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Maiolati Spontini, Tiziano Consoli, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bwNl





logoEV
logoEV